Coez stupisce i fan con un annuncio a sorpresa: «Prima del Tour torno a suonare nei clubbini di quando non ero famoso»
di Ida Di Grazia

Coez stupisce i fan con un annuncio a sorpresa: «Prima del Tour torno a suonare nei clubbini di quando non ero famoso»

Coez stupisce i fan con un annuncio a sorpresa: «Prima del Tour torno a suonare nei clubbini di quando non ero famoso». A poche settimane dall'uscita dell'ultimo singolo "Flow Easy", il cantautore, in vista dei prossimi Live, scalda il suo pubblico attraverso il suo account Twitter.

 

Leggi anche > X Factor 2021, giovedì partono i Live: Carmen Consoli ospite della prima puntata. Per la finale arrivano i Coldplay

 

 

«Prima di partire con un vero tour penso proprio che mi farò un giretto in tutti i clubbini dove sono stato a suonare prima di affermarmi. Posti da 500/600 persone per capirci». Così Coez, a sorpresa, ha annunciato attraverso il suo account Twitter di voler tornare a suonare nei luoghi "di quando non era famoso".

 

Solo lo scorso 6 ottobre, il cantautore aveva rilasciato il nuovo inedito “Flow Easy” (Carosello Records), brano che segue l’appena uscito “Wu-Tang”, che ha rappresentato il ritorno alle origini musicali di uno degli artisti più interessanti del panorama musicale italiano, formatosi nell’ambiente urban di Roma e dedito al freestyle e all’hip-hop.

 

Probabilmente proprio da questo lavoro in studio, con un ritorno alle origini ha stuzzicato in Coez la voglia di tornare agli esordi, in quei club con "5 - 600 posti", come il Circolo degli Illumati o L'Alcatraz (per citare solo alcuni dei posti tra Milano e Roma in cui si esibiva agli esordi ndr). “Flow Easy”, infatti, racconta una storia fatta di ricordi del passato, di rimpianti per non essersi goduti a pieno abbastanza momenti insieme, di incertezza ma allo stesso tempo di speranza di rivedersi in futuro.

 

In 12 anni di carriera COEZ ha collezionato numeri da record, con ben 44 dischi di platino e 15 dischi d’oro, tra cui singoli pluripremiati come “La musica non c’è” che detiene otto dischi di platino e oltre 116 milioni di views su YouTube, “È sempre bello”, certificato con cinque dischi di platino e brano italiano più ascoltato su Spotify Italia, e “Faccio un casino” con quattro dischi di platino. Nel gennaio 2020 è stato scelto dalla piattaforma streaming come primo artista italiano per lanciare il format Spotify Singles.  

 

Nonostante il suo ultimo album da solista sia datato 2019, COEZ in questo tempo in realtà si è divertito a collaborare con amici e colleghi ad alcuni pezzi non fermandosi mai, come in “Altalene” con BLOODY VINYL, Slait e tha Supreme (certificato triplo disco di platino), ma anche nel singolo di Neffa “Aggio Perzo ‘o Suonno” (disco d’Oro) e in “Quelli che non pensano - Il cervello” con Marracash (disco di platino).

  

In 12 anni di carriera COEZ ha collezionato numeri da record, con ben 44 dischi di platino e 15 dischi d’oro, tra cui singoli pluripremiati come “La musica non c’è” che detiene otto dischi di platino e oltre 116 milioni di views su YouTube e “Faccio un casino”, con quattro dischi di platino. Nel gennaio 2020 è stato scelto dalla piattaforma streaming come primo artista italiano per lanciare il format Spotify Singles. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Ottobre 2021, 21:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA