Morto Avicii, ecco chi era il dj svedese che ha scalato le classifiche mondiali con i suoi successi

Morto Avicii, ecco chi era il dj svedese che ha scalato le classifiche mondiali con i suoi successi

Tim Bergling, conosciuto da tutti come Avicii era uno dei dj più famosi al mondo. Scomparso prematuramente all'età di 28 anni aveva già collezionato un gran numero di successi nella sua, purtroppo troppo breve, carriera.

Morto Avicii, dj svedese tra i più famosi al mondo: aveva 28 anni L'ultimo post su Facebook

Nato a Stoccolma l'8 settembre del 1989  è cresciuto nel quartiere di Östermalm dove ha iniziato a fare musica dall'età di 18 anni remixando canzoni nella sua camera da letto e poi pubblicandole gratuitamente prima in un blog e poi su MySpace. Scoperto nel 2008 da Ash Pournouri, che è poi diventato suo manager, prende il nome Avicii e inizia la sua carriera mondiale.

Nel 2010  Tiësto ha individuato Avicii come la Miglior Promessa DJ/Produttore dell'anno e lo ha invitato ad esibirsi una settimana al Privilege di Ibiza. Nle 2011 Avicii è 6º nella Top 100 pubblicata da DJ Mag a soli 22 anni, questa è la sua seconda apparizione nella classifica dj più seguita al mondo e sempre nello stesso anno incide dei successi mondiali come di Nothing but the Beat e il singolo Levels, che è subito balzato ai primi posti nella classifica delle tracce più vendute sul sito di musica elettronica Beatport. Nell'aprile 2013 pubblica sul suo profilo SoundCloud e successivamente su quello Facebook, un promo mix che anticipa alcune tracce, tra le quali Wake Me Up.

Il suo ultimo successo è stato Lonely Together prodotto insieme a Rita Ora, uscito il 3 agosto del 2017 ma ancora passata in moltissime radio.
Venerdì 20 Aprile 2018, 20:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA