Carl Brave, dal rap alle canzoni d'amore
di Emiliana Costa

Carl Brave, dal rap alle canzoni d'amore

Non chiamatelo solo rapper, producer o cantante. Perché Carl Brave, il paroliere romano classe 1989, riesce a unire tutte e tre le anime. E con la maturazione musicale e il successo degli ultimi mesi, si è avvicinato anche al cantautorato. L’artista, che proviene orgogliosamente da Trastevere – e che in tanti brani canta la romanità – incontrerà il suo pubblico all’Officina Pasolini. Con lui, il critico musicale Gino Castaldo, per una serata dedicata all’interprete che sta tracciando le nuove coordinate della canzone pop italiana. 

Carl Brave eseguirà alcuni brani live tratti dal suo primo album da solista Notti brave, uscito lo scorso maggio. E poi parlerà del suo particolare percorso musicale, dal rap alla trap, ai singoli su Youtube con lo storico socio Franco 126. Fino all’esordio da solista. Notti brave è disco di platino. Al suo interno, tante collaborazioni di successo, come quella con Max Gazzè in Posso e il featuring con Francesca Michielin in Fotografia.
Con i suoi brani, Carl Brave - al secolo Carlo Coraggio, ex promessa del basket - si rivolge direttamente ai ragazzi, o come ama dire lui ai pischelli, nati in bilico tra i due millenni. I millenials, per l’appunto, che con smartphone e spunte blu di Whatsapp – tutti temi con cui “condisce” le sue canzoni – ci vanno a nozze. Anche se con Notti brave la platea è diventata più trasversale. «Il mio pubblico – ha spiegato – va dai sedici ai trent’anni». Abbandonati, dunque, gli argomenti trasgressivi della trap, oggi l’artista canta l’amore. Ed è questo, secondo lui, il segreto del suo successo. «Io racconto quello che faccio e vivo. E la sincerità paga».

E dopo Carl Brave, martedì 19 febbraio sarà Giancane a salire sul palco dell’Officina Pasolini. Il noto cantautore romano interpreterà alcuni brani tratti dal suo ultimo album Ansia e disagio. Venerdì, invece sarà la volta del teatro con In treno per tre scrito e interpretato da Giuseppe Manfridi. 
riproduzione riservata ®
© RIPRODUZIONE RISERVATA