Bugo porta in tribunale Morgan: chiede risarcimento da 240mila euro. «Dovrebbe vergognarsi»

Bugo porta Morgan in tribunale: chiede risarcimento da 240mila euro. La risposta: «Dovrebbe vergognarsi»

Guai giudiziari per Morgan: l'ex frontman dei Bluvertigo è stato citato in giudizio ieri a Milano da Bugo e dagli autori del brano “Sincero” per la penultima edizione del Festival di Sanremo con la modifica del testo della canzone e la squalifica dalla competizione. Ci sono due contesazioni nei confronti di Morgan: la prima è la modifica del testo del brano presentato e la seconda è il fatto che il cantante ha poi condiviso sui social il brano contro Bugo “Le cattive intenzioni”. Morgan, tramite i suoi legali, ha chiesto di poter presentare una memoria difensiva e dare così una sua versione dei fatti. La prossima udienza è prevista per 10 giugno. 

Video

«Inutile farmi gli auguri»

L'artista ha poi scritto un post su Instagram dove ha chiarito la situazione, chiedendo di non fargli gli auguri di buona fortuna per l'udienza imminente: «Inutile farmi auguri voi che non avete voluto fare nulla di concreto per darmi un vero aiuto voi che non avete levato la voce d'indignazione e avete contribuito al mio silenziamento soffocante operato da una cantante che se la spassa tra concerti e pubblicazioni e fa finta di niente quando dovrebbe vergognarsi per la vigliaccata schifosa in cui mi ha trascinato. Grazie dei vostri cuoricini, grazie di cuore».

Concertone, lo show del 1° maggio tra solidarietà e scontro politico

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Maggio 2021, 19:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA