Al Bano: «Grazie al vaccino non mi sono neanche accorto di avere il Covid»

Video

«Grazie a Dio sto bene, il virus è arrivato ma fortunatamente con la terza dose non me ne sono neanche accorto... Mi hanno avvisato che ero positivo, ma fortunatamente esiste il vaccino». Al Bano su Fanpage.it torna a parlare delle sue condizioni di salute, a distanza di qualche giorno dalla notizia del suo contagio da Covid. «Non lo augurerei a nessuno di passare i giorni di Natale da solo. Sostanzialmente la salute c'è, quindi non mi posso lamentare - aggiunge il cantante - Sarei dovuto intervenire a Capodanno in musica su Canale 5, purtroppo questo maledetto Covid mi ha fermato».

 

Covid, accordo sul prezzo delle Ffp2: costeranno 0.75 centesimi

 

 

Quanto al programma russo Ciao 2021, spiega che «è un programma che va per la maggiore, quest'anno mi hanno chiamato insieme ai Ricchi e Poveri, a Fedez e altri. Mi hanno chiesto un intervento e io sono stato molto felice di partecipare alla trasmissione. Assolutamente non prende in giro, ironizza in maniera simpatica e divertente, ma sempre con grande rispetto, la cultura musicale italiana. Basta vedere che nella parte finale del programma c'è un intervento di Vladimir Putin: col cavolo sarebbe andata in onda una cosa così, se il programma non avesse un contesto di rispetto e ammirazione!», conclude Al Bano. 

 

Video

 

In un video postato alla vigilia di Capodanno il cantane pugliese aveva detto ai fan: «Ebbene sì, il maledetto virus mi ha colpito». Decisamente dispiaciuto, il celebre cantautore aveva però rassicurato: «Sto benissimo».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Gennaio 2022, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA