Masterchef, Nunzia e Rossella eliminate a Leggo: «Ci abbiamo messo il cuore, ma ha vinto l'emozione»

di Ida Di Grazia
Nunzia e Rossella, le eliminate di Masterchef Italia a Leggo: «Ci abbiamo messo il cuore, ma ha vinto l'emozione».  Tra rivalità, strategie e simpatie, l'atmosfera nella MasterClass del cooking show si è surriscaldata, e due concorrenti - Nunzia e Rossella - tradite dalle proprie insicurezze, hanno dovuto togliere nella puntata di giovedì il grembiule.

Leggi anche > Grande Fratello Vip, bacio tra Pago e Adriana Volpe. Antonella Elia: «Con la lingua»​



Negli episodi andati in onda giovedì 9 gennaio, sotto gli occhi dei tre giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, la Mystery Box è stata vinta da Luciano e dal suo piatto “Adda Cuosa” a base di brodo di manzo. Luciano, ottenuto il suo il vantaggio nell'Invention Test, ha deciso di giocare le sue carte affidando ad ogni avversario la replica esatta di uno dei piatti dello Chef Marco Martini, una stella Michelin per l'omonimo ristorante a Roma. In seguito a questa prova è stata eliminata Nunzia, mentre il migliore è stato Fabio.
Nunzia a distanza di tempo come vede la sua partecipazione a Masterchef? Si è pentita o rifarebbe tutto?

«Chiamatemi Titti, Nunzia proprio non mi piace! Ieri ho visto la puntata, e no non mi pento di niente, rivedo me stessa, una donna sensibile che vive tutto col cuore. Non sono una che piange come è sembravo in tv, anzi , sono molto forte, una madre di famiglia con tre figli, però lì ero sola. Ero quasi terrorizzata. Pensavo fosse più semplice, più leggero. Tornassi indietro ci metterei meno cuore e più cervello, forse sarei più lucida». 

Sembrava quella più forte, il suo crollo è dato solo dall'emozione?
«Assolutamente sì, sentivo la tensione delle telecamere, non avevo paura delle prove. Sono abituata a vivere nel mio mondo dove ho tutto sotto controllo, avere quell'ansia ... non ce l'ho fatta».

Nella prova in esterna di Masterchef Italia svoltasi nell'incantevole Tenuta La Colombara, davanti a 40 ristoratori esperti di riso la brigata blu capitanata da Fabio ha presentato un menù di pesce, mentre la brigata rossa capitanata da Nicolò si è cimentata nella preparazione di un menù a base di carne. In una sfida che ha visto una buona partenza ma uno sviluppo concitato e punteggiato di errori, ad ottenere il consenso schiacciante - 36 voti su 40 - dei ristoratori è stato il menù servito dalla brigata rossa. A Fabio e compagni è toccato il Pressure Test, in seguito al quale Rossella ha dovuto lasciare la cucina di MasterChef.

Rossella è passata da essera una dei migliori nella prima prova all'eliminazione. Cosa è successo?
«o ho scelto di utilizzare le ciligie che Locatelli ha definito piatto killer, in realtà ha danneggiarmi è stata la bottarga di tonno... ne devo aver messa davvero troppa».

Lei ha commentato la sua uscita dicendo che si è fatta ombra da sola
«Masterchef è stata un'sperienza incredibile, ho conosciuto delle persone fantantische, mi rendo conto di essere stata troppo timida. Mi sono sempre avvicinata con timore ​agli chef e forse questo mi ha penalizzata. ​Forse è vero, come dice Titti (Nunzia ndr), ci voleva più cazzimma».

Ad entrambe abbiamo chiesto di indicarci un preferito, in realtà abbiamo anche provato a spillargli il nome del vincitore invano, ma hanno preferito non segnalare nessuno: «​Quando siamo andate via - ci hanno risposto - ancora non c'erano tante differenze, ma ci sentiamo con quasi tutti. E comunque anche se siamo uscite conitnuate a seguirci su Masterchef Magazine».
il quarto appuntamento con il cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy - in onda ieri dalle 21.15 su Sky Uno/+1 e anche on demand - ha raccolto 1.003.513 spettatori e una share media del 3.43% e 1.360.025 contatti unici. Prossimo appuntamento giovedì16 gennaio.

 
 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Gennaio 2020, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA