Mastechef Italia, la finale: Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa alla conquista del titolo più ambito
di Ida Di Grazia

Mastechef Italia, la finale: Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa alla conquista del titolo più ambito

Mastechef Italia, la finale: Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa alla conquista del titolo più ambito. Il countdown è iniziato e questa sera, durante la diretta minuto per minuto che faremo su Leggo.it., scopriremo chi tra Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa coronerà il sogno di vincere Mastechef Italia, conquistando 100.000 euro in gettoni d’oro e la possibilità di pubblicare il primo libro di ricette.

Leggi anche > Grande Fratello Vip 2020, drone sulla casa: nel biglietto le accuse choc di Andrada Marina contro Antonio Zequila
 

Questa sera alle 21.15 si alzerà per l’ultima volta il sipario del cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy che, in questa fortunata edizione, ha visto sfidarsi 20 aspiranti chef di altissimo livello e avvicendarsi ospiti illustri dalle più importanti cucine stellate del mondo. A decidere anche la sorte dei “fantastici quattro”, come sempre, i tre giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, che in questo ultimo appuntamento avranno il compito più importante: proclamare il vincitore di MasterChef Italia.  
Per tutti i cuochi amatoriali MasterChef è stata, prima che una battaglia in cucina, una sfida con se stessi, per conoscere i propri limiti e per oltrepassarli. Antonio, 43 anni, art director di Bassano del Grappa (Vicenza), entrato con uno stile spesso definito dai giudici troppo “barocco” nell’impiattamento, ha saputo perfezionare la sua tecnica realizzando piatti visivamente più raffinati.



Davide, 30 anni di Trieste, ha iniziato il suo percorso silenziosamente per poi finalmente trovare la forza di emergere e tirare fuori il carattere, rendendosi spesso protagonista di divertenti gag insieme ad altri concorrenti.



Chi di carattere ne ha da vendere è Maria Teresa, 31 anni di Cerignola (Foggia) ma residente a Milano, che spesso è stata al centro di malcontenti con i compagni per il suo essere diretta e schietta ma che ha rivelato tutta la sua fragilità alla vista della mamma.



Infine c’è Marisa, 33 anni di Battipaglia (Salerno) ma residente a Parma, la giovane infermiera timida, malinconica e riservata che prestissimo ha rovesciato l’opinione che la Masterclass aveva di lei, lottando strenuamente per tenere il grembiule fino alla fine.


Ultimo aggiornamento: Thursday 5 March 2020, 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA