MasterChef, Giorgio Locatelli nuovo giudice: chi è lo chef che sostituisce Antonia Klugmann

MasterChef, Giorgio Locatelli nuovo giudice: chi è lo chef che sostituisce Antonia Klugmann

MasterChef Italia ha un nuovo giudice: Giorgio Locatelli. Lo chef stellato ha guadagnato la sua stella Michelin a Londra, grazie alla sua Locanda Locatelli.
Giorgio Locatelli, 55 anni, di Corgeno di Vergiate, sulla sponda varesina del Lago Maggiore e londinese d’adozione, affiancherà i confermatissimi giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. La nuova formazione è pronta a debuttare agennaio 2019 su Sky Uno.

Antonia Kluggman lascia Masterchef dopo un anno: «Ecco perché torno al mio ristorante»



MasterChef Italia, il talent show culinario di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, quest’anno raddoppia con MasterChef All Stars, un’edizione speciale del cooking show di Sky Uno che vede in gara i più talentuosi concorrenti delle 7 edizioni del programma.
 
Giorgio Locatelli ha dichiarato: "Per me è un grande onore essere stato scelto per far parte di un programma di così grande impatto come MasterChef Italia. Ho trascorso tre quarti della mia carriera all’estero e ho sempre pensato che sarei stato considerato solo per il mio lavoro fuori dai confini italiani: uno chef d’oltralpe. Far parte di MasterChef è quindi per me il riconoscimento più grande, quello di essere considerato Ambasciatore della cucina italiana anche nel mio paese. E poi sono felice perché so che mia mamma sarà contentissima di sapere che sono un MasterChef e che potrà guardarmi in televisione.”

 

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Giorgio Locatelli, il cui talento, passione e simpatia abbiamo avuto modo di apprezzare già nella scorsa edizione di MasterChef - dichiara Nils Hartmann, Direttore produzioni originali di Sky Italia. Vogliamo inoltre salutare e ringraziare Antonia Klugmann, professionista straordinaria, per la passione e l’energia che ha portato a MasterChef e che ritroveremo, insieme ad altre eccellenze italiane, nel nuovo appuntamento con MasterChef All Stars.  Sarà una festa per chi ha seguito da sempre con passione il programma e il talento e le storie che, nel corso degli anni, MasterChef ha raccontato”.
 
“Sarà un anno ricco di novità per MasterChef – aggiunge Leonardo Pasquinelli di Endemol Shine Italy. Siamo contenti che un’altra eccellenza del panorama gastronomico italiano e internazionale, come Giorgio Locatelli, abbia deciso di entrare nella grande famiglia di MasterChef. A lui il nostro più caloroso benvenuto e ad Antonia Klugmann, il nostro più sentito grazie per averci offerto la sua professionalità nella scorsa stagione. MasterChef è un format così forte in tutto il mondo, che ha dato vita a ben quattro spin off. E, dopo la versione Junior e la versione Celebrity, il pubblico potrà conoscerà anche la versione All Stars che avrà per protagonisti alcuni degli ex talenti del programma”.


 
Locatelli non è, dunque, l’unica novità nelle cucine di Sky. MasterChef All Stars, che prenderà il via a dicembre, sarà l’appuntamento speciale per rivedere ai fornelli quei talenti che nelle passate edizioni di MasterChef si sono distinti per passione, creatività e amore per i dettagli nella preparazione dei propri piatti e che negli anni, forti di queste doti, hanno continuato a lavorare nell’ambito della gastronomia. La gara si svolgerà in 4 serate, tra appassionanti sfide fatte di sorprendenti Mystery Box, avvincenti Invention Test, esterne in cornici mozzafiato e Pressure Test sempre più ardui. A giudicare gli aspiranti al titolo i due veterani Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuoloche saranno affiancati, in ogni puntata, da un giudice ospite: da Joe Bastianich ad Antonia Klugmann, dal Maestro Iginio Massari alla new entry Giorgio Locatelli. La squadra e il pubblico di MasterChef avranno così la possibilità di ritrovare la Chef triestina che ha salutato il cooking show per potersi dedicare all’ampliamento del suo piccolo e rinomato ristorante stellato, L’Argine a Vencò, e al suo orto che cura in prima persona.

GIORGIO LOCATELLI - LA SCHEDA Locatelli vive e lavora a Londra dal 1986, dove è arrivato per inseguire il suo sogno, che ha raggiunto rimanendo legato fortemente alla tradizione gastronomica italiana, coniugandola al tempo stesso con quelle internazionali, grazie ad una continua ricerca e alla scelta di fornitori giusti che ogni giorno gli offrono l’eccellenza dei prodotti italiani.
La sua carriera d’oltremanica inizia al Savoy Hotel di Anton Edelmann. Dopo una parentesi parigina di 3 anni al Laurent e al Tour D’Argent, Giorgio Locatelli ritorna nella capitale britannica e lavora al ristorante “Zafferano”, che con lui guadagna una Stella Michelin nel 1995. L’anno della realizzazione del suo sogno professionale è però il 2002 quando insieme a sua moglie Plaxy apre Locanda Locatelli, nella centralissima Seymour Street, un luogo intimo che vuole rappresentare la cucina italiana nel Regno Unito. A pochi mesi dall’apertura arriva una stella Michelin che non ha più perso. Giorgio Locatelli è proprietario anche di Ronda Locatelli, ristorante all’interno dell’hotel e resort 5 stelle Atlantis The Palm di Dubai: un’ulteriore conferma della sua fama mondiale e una conquista per la cucina italiana.
Nel 2014 il ristorante a causa di una fuga di gas che ha causato un'esplosione, ha dovuto chiudere per alcuni mesi. Questo è stato un momento di svolta: su consiglio di sua moglie Locatelli ha iniziato a partecipare come giudice a diversi cooking show (Bake Off Rival, The Big Family Cooking Showdown). Tra i numerosi libri che portano la sua firma si ricordano il libro di ricette “Made In Italy, Food & Stories” (2008) e “Made in Sicily” (2011), considerato ad oggi il libro sulla cucina siciliana scritto in inglese migliore al mondo.
 
Venerdì 1 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 23-06-2018 00:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME