Pupo fuma marijuana: «Mi sento rincoglionito...». Gli effetti della sua prima volta Video

  • 1,2 mila
    share
di Domenico Zurlo
La prima volta non si scorda mai. E di certo non se la scorderà Pupo, la sua prima volta, sebbene non si parli in questo caso di amore o di sesso, ma di droga. Enzo Ghinazzi è infatti diventato un “inviato” per Le Iene, e nella puntata in onda questa settimana il suo compito era quello di raccontare un tema importantissimo: la legalizzazione delle droghe leggere in California. (VIDEO)

Pupo fuma per la prima volta. Benefici e danni della cannabis sul corpo



Elena Barolo e il cagnolino Whisky, lo scherzo delle Iene: l'ex Velina scoppia in lacrime Video

Una legge votata dalla popolazione, che ha dato il via libera alla vendita di marijuana non solo a scopo terapeutico, ma anche a scopo ricreativo: e Pupo ha provato, per la prima volta nella sua vita, a fumare marijuana, con tanto di effetti raccontati nel servizio, tutto sotto l’occhio della telecamera. E gli effetti, appunto, sono stati probabilmente per lui inaspettati: giramenti di testa, addirittura visioni, con una sensazione «simile a un’anestesia», ha ammesso lui stesso, un senso di scissione del corpo dalla mente.



L'avventura di Pupo è quasi inaspettata: a 62 anni, non aveva mai fumato marijuana nella sua vita. Ma trovarsi in California, tra negozi specializzati e il celebre MedMen, un vero e proprio centro commerciale della cannabis, lo convince a provare, dopo aver ascoltato varie testimonianze di persone di tutte le età. E allora, acquistata la merce e recatosi in un coffee shop - in California si può fumare solo in luoghi privati, non per strada - grazie alla collaborazione del gestore del posto, un certo Doug, Pupo fa il suo esordio nel mondo della marijuana: non con uno spinello, ma direttamente con un bong.



Gli effetti non tardano ad arrivare, e le immagini sono a dir poco eccezionali. «Sto rincoglionendo, mi sento più giovane», dice all’inizio. Poi la situazione cambia: Pupo inizia ad appoggiarsi ovunque, nei suoi occhi il colore rosso prende il posto del colore bianco, poi ride e sembra quasi rallentato, facendo fatica ad esprimersi. «Sta facendo un effetto particolare», dice mentre continua a ridere. E a far migliorare la situazione non facilita la visione del videoclip di Su di noi, mostrato a un paio di avventori: il suo look improbabile nel video gli dona altri momenti di incontrollabile ilarità. Per un'esperienza che difficilmente dimenticherà.
Venerdì 4 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-05-07 16:00:15
Certo che caricargli il bong come prima fumata è proprio da veri infami!! :-) HAHAHAHAH
2018-05-04 13:10:32
Credo che questo video invogliera ‘i ragazzini che ancora nn l’hanno provata,,sinceramente nn mi è piaciuto questo video
2018-05-04 14:37:27
Ovviamente mancava chi diceva la cazzata del giorno. Innanzi tutto, impara ad usare i punti e non le virgole. Questo video invoglia tutte le persone perché é giusto che sia cosí. Le persone in Italia hanno un concetto completamente sbagliato della cannabis, ed é giusto che anche la televisione faccia una qual sorta di propaganda a suo favore. I ragazzini quí da noi possono trovarla cosí facilmente perché lo stato permette che accada. Se fosse regolamentata come in California, oltre a togliere soldi dalle tasche di organizzazioni mafiose ecc., i nostri figli farebbero molta piú fatica di quanta non ne facciano ora per reperirla, dato che la trovi ovunque per strada (e di qualitá molto inferiore a quella che si avrebbe con una legalizzazione). Abbiamo bisogno di una legge per favorire la legalizzazione e pene piú severe per gli spacciatori, non di meno servizi televisivi. Saluti.
DALLA HOME