Nadia Toffa e il cancro: «Ha aiutato i bambini». Taranto la premia con la cittadinanza onoraria

Nadia Toffa e il cancro: «Ha aiutato i bambini». Taranto la premia con la cittadinanza onoraria

Una bella notizia per Nadia Toffa, l'inviata e co-conduttrice de Le Iene che da qualche tempo sta lottando contro un cancro. Nadia, che più volte si è occupata dell'Ilva e dei problemi ambientali di Taranto, ed è stata madrina della campagna di vendita delle magliette 'Ie Jesche Pacce Pe Te' per raccogliere fondi per l'oncologia pediatrica, riceverà un'onoreficenza speciale, la cittadinanza onoraria di Taranto.

In ospedale per la chemio: «A chi mi vuole morta dico, decide qualcuno più in alto»

La Toffa sarà a Taranto il 14 gennaio, alle 9.30, nel Salone degli Specchi di Palazzo di Città, per avere la cittadinanza. La motivazione, spiega il provvedimento del Consiglio comunale, «il grande impegno solidaristico ed altruistico e la fondamentale attività svolta dalla inviata e co-conduttrice del programma Le Iene a sostegno del reparto di pediatria oncologica dell'Ospedale SS. Annunziata».

Senza parrucca su Instagram: «Capelli un po' pazzi, ma al mio amore piacciono così»

Il 15 gennaio alle 15 Nadia Toffa incontrerà il pubblico a Taranto, in occasione dell'uscita del suo libro Fiorire d'inverno (Mondadori), nella sala teatro della parrocchia Gesù Divin Lavoratore. Dal 20 gennaio tornerà poi alla guida de Le Iene (sempre affiancata, a rotazione, da Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani) in prime time su Italia 1. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA