Maltrattamenti nella casa famiglia, ma è ancora aperta: la denuncia a Le Iene

Maltrattamenti nella casa famiglia, ma è ancora aperta: la denuncia a Le Iene

Nella casa famiglia "Il Sorriso" di Montiano, provincia di Forlì-Cesena, accadeva di tutto. Ai danni dei giovani ospiti venivano infatti effettuate minacce e anche pestaggi. I due titolari sono sotto processo da due anni, in attesa di giudizio, ma incredibilmente la loro struttura è ancora aperta e ospita bambini, ricevendo soldi pubblici.



Ad occuparsi dell'episodio è ora il programma di Italia Uno Le Iene Show, che ha intervistato l'autore delle denunce, un ex ospite della casa-famiglia, il quale ha documentato i maltrattamenti, registrando video e scattando foto. Quando la struttura venne perquisita furono trovate anche pessime condizioni igienico-sanitarie, ma questo non è bastato a provvedere alla chiusura della struttura. Anche in Comune non danno risposte convincenti, e la casa-famiglia rimane ancora attiva.



 
Domenica 15 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-16 00:03:39
Perché non avete chiesto un incontro con il giudice al tribunale dei minori che a sede a Firenze non possono ignorare questo non mollate continuate ad intervenire sul accaduto aiutate quei poveri bambini dovrebbero istallate delle telecamere come è già stato fatto in altri casi non possono lasciare dei bambini in mano a due persone e basta servono persone preparate che aiutino i bambini in un percorso formativo ci sono strutture che so' anno diversi operatori preparati che a turno seguono i bambini non è possibile tanti bambini dopo l'allontanamento dalle famiglie anno bisogno di sostegno psicologico allora una persona cosa deve pensare che c'è dietro un business sulla pelle dei bambini perché sennò non c'è altra spiegazione vi richiedo non mollate aiutate quei poveri bambini !!!!!
DALLA HOME