«Lavoro in nero nell'impresa del padre di Di Maio», la denuncia nella trasmissione Le Iene

«Lavoro in nero nell'impresa edile del padre del vicepremier Di Maio», la denuncia nella trasmissione Le Iene

L'accusa contro la famiglia del vicepremier Luigi Maio arriva da Salvatore Pizzo, un concittadino di Pomigliano d’Arco, da dove proviene il ministro del Lavoro, ed è rilanciata dalle Iene nel servizio di Filippo Roma nella puntata di lunedì 25 novembre su Italia Uno dalle 21.10: «Sono finito in ospedale mentre lavoravo in nero nell'impresa edile della famiglia Di Maio».

Si tratta, secondo le Iene, dell'azienda condotta dal padre di Luigi, Antonio, prima intestata alla madre Paolina Esposito e confluita poi nel 2012 nell’Ardima srl, di proprietà al 50% del ministro e della sorella Rosalba.


 
Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA