Italia’s Got Talent: a Fellon Rossi l'ultimo Golden Buzzer cumulativo

Video

di Ida Di Grazia

Italia’s Got Talent: a Fellon Rossi l'ultimo ​Golden Buzzer cumulativo. I 4 giudici sulle note di “Thriller” di Michael Jackson si sono mostrati sempre più severi: è sfida aperta tra Frank Matano ed Elio sia al tavolo che sul palco, Federica Pellegrini sempre più intransigente mentre Mara si è affidata alla sua irresistibile risata per la ricerca del talento.

Nella sesta puntata di Audition, a Italia’s Got Talent, ieri sera, si sono affilate le armi per gli ultimi posti in palio per la finale. Lodovica Comello, in avvio di show, ha introdotto il Golden Buzzer cumulativo dei giudici che permette – con verdetto unanime del tavolo – di mandare in via eccezionale direttamente in finale un concorrente. 

Il sesto appuntamento della nuova stagione del talent prodotto da Fremantle, ieri su Sky Uno/+1 e on demand, ha registrato 322mila spettatori medi e una share dello 0,7%. E sui sette giorni ha raggiunto sulla pay 1 milione di spettatori medi pari a un +10% rispetto allo scorso anno (il dato complessivo sui sette giorni è di 1.885.000 spettatori medi).

Lo show si è aperto con il numero dei Friska Dance Group, tre ragazzi ungheresi con l’obiettivo di far diventare la musica folk sempre più popolare nel mondo: un mix di musica e acrobazie che ha convinto tutti i giudici, Mara in particolare. E sempre lei è stata coinvolta nella performance di Ludovica Maira, una studentessa amante del gioco con le carte che ha proposto un numero tanto eccezionale quanto sorprendente: 4 sì per lei. Non ha suscitato lo stesso entusiasmo il pittore ballerino Francesco Forte che, con un numero di body instant art, ha ritratto Mara Maionchi in un modo del tutto inedito: 1 solo sì per lui.

Risate a non finire invece per il monologo sulla lingua inglese del comico barese Giuseppe Scoditti, la cui mission è portare in auge il ruolo del cane nello studio dell’inglese, da sempre troppo ancorata alle espressioni filo-feline “the cat is on the table”: 4 sì per lui. Adrenalina alle stelle con l’esibizione dell’artista padovana Fellon Rossi - premiata a fine puntata con l’accesso in finale – che ha proposto un numero con le balestre dal grado di difficoltà impressionante che generava brividi al tavolo e in studio.

Pelle d’oca e 4 sì anche per Klek Entos, deciso a scandagliare le paure di tutti i giudici con un numero di illusionismo di grande impatto, fino a far apparire in una scatola una tarantola che ha fatto letteralmente saltare tutti dalla sedia. Di tutt’altra natura la performance di Viktoria Lapidus con i suoi hula hoop è riuscita ad innescare una sfida agguerrita tra Elio e Frank: 3 sì e 1 no il verdetto finale. Nessun dubbio nel promuovere invece l’arte di Rosario Barile, insegnante napoletano di parkour, che si è esibito in un’insolita shuffle dance: i giudici, affascinati dalle sue doti di freestyler, gli hanno dato un sì unanime.

Poi è stato il turno di Tha Family, una crew multietnica di urban dance composta da 19 ragazzi - studenti e lavoratori - con un’età compresa tra i 28 e i 13 anni, una vera e propria famiglia che fa della diversità il proprio punto di forza: 4 sì e grandi applausi per tutto il gruppo. Finale all’insegna del divertimento, poi, con Alessandro Del Vago, streetballer torinese, che ha innescato una sfida all’ultimo canestro tra Elio e Frank, conclusasi con Elio che rischiava di perdere il suo scenografico chignon nella lotta mentre Frank piazzava un incredibile canestro da distanza siderale che ha davvero infiamma lo studio. Dopo questo match senza esclusione di colpi, tutti in spogliatoio fino al prossimo inedito appuntamento di Italia’s Got Talent atteso per mercoledì 9 marzo, sempre su Sky Uno e in streaming su NOW (e come sempre il martedì successivo su TV8).


Ultimo aggiornamento: Giovedì 3 Marzo 2022, 16:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA