​Isola dei Famosi 2019, Alda D’Eusanio asfalta Kaspar Capparoni: «Signori si nasce, educati si diventa, cafoni si resta»

di Ida Di Grazia
La semifinale dell’Isola dei Famosi 2019 è ricca di spunti. Dopo l’accesa discussione tra Riccardo Fogli e Luca Vismara è il turno di Alda D’Eusanio e Kaspar Capparoni. L’opinionista che di certo non ha peli sulla lingua ribatte alle accuse di Kaspar e lo asfalta dicendo: «Signori si nasce, educati si diventa, cafoni si resta».

Isola dei Famosi 2019, Riccardo Fogli contro Luca Vismara: «È un vigliacco, lo prenderei a pedate nel cu*o»
Isola dei Famosi 2019, diretta semifinale


Vi spieghiamo meglio quanto è accaduto in diretta durante la diretta della semifinale dellIsola dei famosi 2019 che abbiamo seguito su Leggo.it.
La scorsa settimana Alda D’Eusanio aveva fatto delle battute che non sono piaciute a Kaspar Capparoni. Kappa, in confessionale ha detto risentito: «Alda dovrebbe fare battute intelligenti. Se non riesce, farebbe meglio a stare zitta invece che fare brutta figura. L’ho sentita dire a Bettarini che doveva prestarmi la sua donna. Da una donna della sua età mi sarei aspettato qualcosa di più elegante».
Poteva mai la D’Eusanio tacere? «E’ vero – ribatte Alda - ho una certa età, ho 68 anni pensa, e sono anche una donna e sappiamo bene che non ti fidi delle donne. Non ho detto nulla di volgare, ho detto solo due battute che puoi trovare intelligenti o stupide e questo dipende dal tuo quoziente intellettivo». Poi l’affondo: «Sei arrivato all’Isola dicendo di avere delle potenzialità, le hai imposte senza mai condividerle. Sei stato prepotente. Sei arrivato a L’isola come l’uomo della verità, ma non hai la verità in mano. Ricorda Signori si nasce, educati si diventa, cafoni si resta».
Lunedì 25 Marzo 2019, 23:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA