Isola 2022, Floriana Secondi contro Nicolas Vaporidis: «Sei un infame»

Isola 2022, Floriana Secondi contro Nicolas Vaporidis: «Sei un infame»

di Ida Di Grazia

Isola 2022,  Floriana Secondi urla contro Nicolas Vaporidis: «Sei un infame», l'attore ribatte «Sai fare solo la vittima». Dopo Antonio Zequila, L'ex vincitrice del Grande Fratello si è scagliata duramente accusando Vaporidis di diverse scorrettezze sia nei giorni scorsi, sia durante la diretta della seconda puntata.

Leggi anche > Isola 2022, Ilona Staller piange in diretta: «Hanno provato a togliermi mio figlio». Ilary commossa

(Per gentile concessione dell’ufficio stampa Mediaset)

Il carattere fumantino di Floriana Secondi è noto a tutti, ma i naufraghi dell'Isola dei Famosi 2022 ne hanno avuto un assaggio sin dai primi giorni di permaneza sull'Isola. Tra le "vittime" della gieffina c'è sicuramente Nicolas Vaporidis che ritiene un privilegiato.

Vaporidis decisamente più schivo della Secondi ha evitato lo scontro il più possibile, ma durante la diretta di giovedì sera gli animi si sono accesi ulteriormente.

Floriana spiega a Ilary da dove nasce il suo livore: «Quando noi eravamo in albergo e non avevamo nulla lui è stato 5 giorni al telefono. Non sono esaltata ma la slealtà mi dà fastidio. E' un privilegiato. La produzione ci ha chiesto di portare un oggetto personale, a me non me l'hanno concesso, avevo un rosario. Una mattina ci alziamo e vediamo che lui ha il rasoio elettrico per i capelli».

La Blasi spiega che quel rosario è per questioni mediche: «Siete tutti uguali, non c'è nessuno privilegiato». Floriana non fa parlare nessuno, finalmente Nicolas riesce a dire la sua:  «Io non sono avvezzo a questi dialoghi, ho provato a dirgli che nessuno ce l'ha con lei. Capisco che la cinta possa dar fastidio, ma non è colpa mia e lei non è la sola ad averla portata. Lei si lamenta solamente, fa la vittima se questo è il tipo di cosa che volete io faccio un passo indietro. Io non solo non parlavo al telefono, ma se vuoi faccio una scommessa con te: se la produzione dovesse trovare un telefonino sono disposto ad andarmene e pagare una penale pari al doppio di quello che prendo. Però se non trovano niente te ne vai tu. Se proprio vuoi sapere facevo delle prove in camera di una radio che volevo fare qui, leggevo a voce alta».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Marzo 2022, 11:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA