Cercasi eroe per le fiction di Canale 5 per uscire da "serie" di disastri
di Marco Castoro

Cercasi eroe per le fiction di Canale 5 per uscire da "serie" di disastri

Se non sei Gianni Morandi con L’Isola di Pietro o Barbara d’Urso nelle vesti della Dottoressa Giò è difficile che riesci a evitare di essere sospeso da Canale 5 durante la programmazione. La fiction in prima serata sta diventando un grosso problema nella tana del Biscione. L’ultimo flop riguarda la serie turca DayDreamer Le ali del sogno (infranto visti gli ascolti), sospesa dopo appena due puntate in conseguenza del fatto che lo share è sceso sotto il 10%. Un ennesimo schiaffo ricevuto tra capo e collo, che fa ancora più male perché il competitor RaiFiction non sbaglia un titolo.

Al pomeriggio invece le soap opera di Canale 5 vanno forte: senza scomodare lo storico Beautiful basta citare Il Segreto o Una Vita. Ma allora perché non si riesce ad azzeccare un titolo in prima serata? Forse perché a quell'ora il pubblico di Canale 5 preferisce gli show di intrattenimento oppure perché si pesca in un mercato alternativo che non ha eroi come accade invece per Rai1?


Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Gennaio 2021, 13:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA