GFVip, Clarissa attacca Soleil: «Altro che vittima, lei è molto carnefice»

Accantonata l'accusa di razzismo al Grande fratello Vip si torna a parlare del litigio tra Soleil, Ainett e le altre ragazze della casa

GFVip, Clarissa attacca Soleil: «Altro che vittima, lei è molto carnefice»

di Ida Di Grazia

GFVip, Clarissa attacca Soleil: «Altro che vittima, lei è molto carnefice». Dopo la puntata di venerdì sera la casa si è spaccata in due, al centro Soleil. Durante la diretta della settima puntata del lunedì sera si torna a parlare di lei.

Leggi anche > GFVip, diretta settima puntata: Federica ex fidanzata di Manuel ha una lettera per lui

(Per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy) 

Alfonso Signorini apre la settima puntata del Grande Fratello Vip tornando sulla litigata tra Soleil e le altre ragazze della casa. Ainett parla di un regno del terrore creato da Soleil che è crollato dopo il litigio di venerdì: «C'è una calma apparente, ci sta mandarsi a quel paese l'importante è non offendere le persone».

Soleil «Non capisco Alfonso, sono loro a creare il regno del terrore. Credo sia tutto dovuto dai pregiudizi che si hanno con me. In questo caso mi sento più vittima che carnefice». Frase che fa storcere il naso ad una delle sorelle Selassiè che replica: «Non credo che lei sia vittima, lei è molto carnefice, e non sono l’unica a pensarlo,  perchè è quello che ha fatto in tutti i reality», Soleil la interrompe, ma Clary la blocca: «Amore prendi il ticket e aspetta»


Ultimo aggiornamento: Martedì 5 Ottobre 2021, 01:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA