Torna il Giffoni Film Festival: da agosto a dicembre ecco come sarà il festival dei ragazzi
di Ida Di Grazia

Torna il Giffoni Film Festival: da agosto a dicembre ecco come sarà il festival dei ragazzi

Torna il Giffoni Film Festival: da agosto a dicembre ecco come sarà il festival dei ragazzi. Il Giffoni Film Festival per la prima volta e per garantire la massima sicurezza si dividerà in quattro momenti diversi, modulati in base al target di età dei jurors, con tamponi per tutti i ragazzi e Arene all'aperto. La prima tranche si svolgerà a Giffoni Valle Piana dal 18 al 22 agosto, la seconda dal 25 al 29 agosto, la terza tra settembre e novembre e la quarta dal 26 al 30 dicembre.

Leggi anche > Amici Speciali: venerdì quattro talenti avranno accesso alla finalissima del 5 giugno



Tra i primi a dare la propria disponibilità a essere presenti al compleanno più speciale del Giffoni Film Festival ci sono nove talenti che a Giffoni Opportunity e alla sua mission sono profondamente legati. In prima linea Raoul Bova, che ha coinvolto i campioni italiani Emiliano Brembilla, medaglia olimpica ad Atene 2004; Filippo Magnini, bi-iridato e azzurro olimpico; Massimiliano Rosolino, oro a Sidney 2000 e Manuel Bortuzzo, talento delle vasche, ferito gravemente da due malviventi il 3 febbraio a Roma, per raccontare ai jurors quanto sia importante saper fare squadra e tendersi la mano, seppure con sacrificio, per conquistare vittoria e libertà. Un messaggio forte e attualissimo, in una fase complessa, come quella che stiamo vivendo, in cui, benché a distanza, occorre imparare a venirsi incontro per crescere insieme e superare le paure. Con Bova, un altro grande interprete, Sergio Castellitto: ne “Il talento del calabrone”, per la regia di Giacomo Cimini, si muove inquieto in una Milano by night, fatta di grattacieli e luci al neon, dove anche il crimine appare straordinario. Carlo, il personaggio che interpreta, è infatti il simbolo di una sfida perversa che nasconde dei misteri.
«Ci siamo fermati tutti, a febbraio, e a Giffoni proprio nel momento in cui c'era l'attesa spasmodica di migliaia di ragazzi, in Italia e all'estero, che aspettavano la conferma del diploma di giffoners – ha spiegato il direttore di Giffoni Opportunity Claudio Gubitosi – Parliamo di oltre 15mila richieste su 7mila posti disponibili nelle varie sezioni. Immaginate la delusione, ma questa gioventù è fantastica perché ha mutato questo sentimento in attesa rispettosa. Sappiamo tutti che non volevano sentirsi dire che Giffoni non si sarebbe fatto. Prometto due cose: tutti i ragazzi italiani e stranieri già accettati a febbraio (circa 6500) avranno la tanto desiderata T-shirt di questa edizione; questi 6500 sono già nella giuria del 2021 e non dovranno fare nessun'altra registrazione. Non li ho mai abbandonati, 60 giorni con ognuno di loro, in ogni angolo del mondo. Non ho mai pensato, per un solo secondo, che questa edizione non si facesse -continua Gubitosi - Mi sono sempre chiesto, invece, come fare per non distruggere l'unicità di Giffoni, dove lo stare insieme è proprio l'emblema del festival. La sicurezza prima di tutto e qui ho chiesto a me stesso un grande nuovo sforzo».

LE DATE:
Dal 18-22 agosto 2020, si parte con i Generator +16, +18 e i masterclassers Impact. A celebrare con loro questo evento ci saranno le massime cariche dello Stato.
25-29 agosto 2020. La sezione Generator +13 sarà formata da 305 jurors, divisi in due gruppi da 200 e 105. I masterclassers Cult saranno 60, quelli di Impact 75. La sezione Generator +13 vedrà protagonista la migliore produzione mondiale dedicata ai più giovani e ai temi che attraversano il passaggio verso l'età adulta. 
Settembre-ottobre-novembre. La terza fase è riservata alle Università italiane, agli hub europei, alle nuove masterclass, al tour in Italia per il cinquantennale, alla produzione del film sui 50 anni di Giffoni, ai progetti di innovazione. Per sostenere il cinema, Giffoni Opportunity, tra ottobre e dicembre, metterà a disposizione dei giffoners, a proprie spese, 1000 ticket per entrare gratuitamente nelle sale della regione Campania e 1500 in Italia.
26-30 dicembre. Dicembre sarà infine l'occasione per riunirsi insieme ai più piccoli e alle loro famiglie: è la volta degli Elements + 6 e + 10. Ai bambini dai sei ai nove anni verrà proposta una selezione di lungometraggi e cortometraggi, sia animati che fiction, incentrati prevalentemente sul fantasy, mentre per gli Elements +10 i film selezionati mostreranno come ragazzi che vivono in paesi anche molto diversi tra loro abbiano in comune difficoltà, interessi e sentimenti. Il 2020 si chiude con Gex Doc - Parental Experience, che nasce con l’obiettivo di offrire ai genitori una serie di proiezioni ed incontri di approfondimento. Le distribuzioni italiane hanno già offerto la loro disponibilità per proporre, nell’arena all’aperto, le grandi anteprime dei film della stagione autunnale. Opere per ragazzi e per le famiglie che rinnovano la meraviglia del grande schermo, première delle più interessanti produzioni internazionali apriranno un nuovo tempo del cinema. L’intento non sarà solo quello di promuovere le nuove produzioni, ma soprattutto quello di ridare ai ragazzi un’occasione di condivisione dopo mesi difficili. Una grande Arena ospiterà le anteprime e accoglierà circa 400 persone a sera. Altre attività riservate ai giffoners sono previste dalle 21 alle 23 di ogni giorno nella Multimedia Valley, nelle seguenti strutture: sala Blu (89 posti); sala Verde (60 posti); sala Galileo (105 posti); sala Truffaut (200 posti). La capienza delle sale è considerata in ragione delle vigenti norme sanitarie.
 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Maggio 2020, 18:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA