Stefania e Amanda Sandrelli commosse per Gino Paoli: «Noi più unite che mai, è un uomo straordinario»

Amanda e Stefania Sandrelli commosse in tv per Gino Paoli. Un legame fortissimo e unico, come solo quello tra mamma e figlia può essere. Stefania Sandrelli e sua figlia Amanda, ospiti di Domenica In, hanno raccontato tanti aspetti del loro rapporto, parlando anche di Gino Paoli, il papà di Amanda.

Matilde Brandi, la mamma muore dopo l'intervista a Verissimo: «Ora nessuna malattia potrà farti più del male»



Se Gino Paoli, tempo fa, aveva raccontato di non aver vissuto un vero e proprio colpo di fulmine, Stefania Sandrelli ha invece spiegato: «Io invece ero già innamorata di lui, da quando lo avevo visto in tv cantare La gatta. Gino è un uomo eccezionale, e molti mi chiedevano: "Ma ti piace quel brutto?". Io allora replicavo: "Brutto a chi?"». Mara Venier si è detta d'accordo: «Hai ragione, è un uomo di grande fascino, oltretutto migliorato con l'età».
 
 

Stefania Sandrelli ha poi spiegato tante vicende della sua storia con Gino Paoli: «L'ho conosciuto che avevo 15 anni, ero al locale La Bussola e stavo festeggiando il compleanno. Ci eravamo avvicinati, ma appena aveva saputo la mia età era scappato. Ci siamo visti il giorno dopo, poi mi corteggiò e abbiamo avuto Amanda che io ero appena maggiorenne, evitando anche conseguenze penali».

Amanda Sandrelli, invece, ha spiegato: «Parlare di mio padre, in pubblico, ancora oggi mi risulta molto difficile. C'è una differenza enorme tra la preparazione di un'attrice e i sentimenti che una persona prova ad esternare in pubblico. Mi fa un certo effetto vederli insieme, perché in realtà dal vivo non li ho mai visti, loro si sono separati che io ero ancora una bambina. Però di una cosa sono consapevole: sono figlia di un grande amore, questo mi ha dato sempre tanta forza».

«Siamo sempre state molto unite e oggi lo siamo ancora di più, anche grazie ai nipotini (i figli di Amanda, ndr)» - spiegano Stefania e Amanda Sandrelli - «In tanti anni vissuti a stretto contatto, forse abbiamo litigato quando Amanda aveva 15 anni, ma quella è un'età difficile, in cui i contrasti tra genitori e figli sono all'ordine del giorno».
Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA