Stallone dice addio a Rocky in un commovente post su Instagram. E poi toccherà a Rambo
di Paolo Travisi

Stallone dice addio a Rocky in un commovente post su Instagram. E poi toccherà a Rambo

Sylvester Stallone mette la parola fine alla sua creatura cinematografica: Rocky, il suo alter-ego, il personaggio che lo ho portato alla ribalta mondiale alla fine degli anni Settanta. Stallone, che ha da poco ultimato le riprese di Creed 2, lo spin-off di Rocky, su Instagram scrive un post commovente, dedicato a tutti i fan che lo hanno seguito in questi 40 anni.

Gazzelle: «Io, timido e Punk con il mito di Vasco»​



Gerry Scotti e l'addio alla tv: «Ammetto di non avere un manager come Raiola»​


“Ringrazio tutta la famiglia di Rocky sparsa per il mondo. E' stato un privilegio, l'ultimo, quello di aver creato ed interpretato un personaggio così significativo. Anche se mi spezza il cuore, tristemente tutte le cose passano...arrivano alla fine. Ma voglio bene a tutti voi e anche Rocky”. Un messaggio che ha superato le 135 mila visualizzazioni sul profilo di Stallone, con migliaia di commenti di fan.



Creed 2, che in Italia arriverà a gennaio, racconta la storia di Adonis Creed – intepretato da Michael B. Jordan – il figlio del personaggio di Apollo che, in Rocky 4, viene ucciso sul ring da Ivan Drago. E per chiudere il cerchio della saga, in questo ultimo capitolo della vita di Rocky, torna anche il suo acerrimo nemico, il russo Drago (ovviamente Dolph Lundgren) che allena il figlio, per un match pensato per emozionare i fan di Stallone: Apollo contro Drago.

Ma se per Balboa il tempo del ring è finito, Stallone, a dispetto dei suoi 72 anni, sta lavorando anche ad un altro personaggio, Rambo, per chiudere con il quinto capitolo, che dovrebbe uscire in sala nel 2020.
Mercoledì 28 Novembre 2018, 17:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA