Oscar, la gaffe dello scambio buste dopo
un tweet: ecco come è nato l'errore -Video

  • 5
    share
La gaffe accaduta sul finale degli Oscar 2017, durante la consegna della statuetta più importante, non sarà dimenticata tanto presto e ha già fatto aprire un'inchiesta. A causa di uno scambio di buste all'inizio è stato proclamato "miglior film" La la land", ma il vero vincitore era "Moonlight". Ecco come è nato l'errore.



Il “colpevole” è stato Brian Cullinan, uno dei soci della Pricewaterhousecoopers, società che aveva il compito di custodire le buste con i nomi dei vincitori. L’uomo stava twittando una foto di Emma Stone nel backstage e si è confuso consegnando la busta sbagliata a Warren Beatty e Faye Dunaway. Una volta che si è verificato l’errore, i protocolli per la correzione non sono stati avviati abbastanza rapidamente da Cullinan o dal suo staff. 



Martha L. Ruiz e Brian Cullinan della PricewaterhouseCoopers hanno sfilato tra i primi sul red carpet con le valigette che contenevano  le buste rosse e i nomi dei vincitori per tutte le categorie. Durante uno degli aggiornamenti social che raccontavano il dietro le quinte si è generata la gaffe. 
Cullinan si è confuso e ha dato a Beatty la busta sbagliata. Quando l'attore è salito sul palco si è accorto dell'errore, ma non ha frenato gli sviluppi. 
La società ha chiesto scusa per il caos avvenuto la notte del 26 febbraio sul palco del Dolby Theatre e imputato la responsabilità a Brian Cullinan in una nota su Twitter.
 
 
Mercoledì 1 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME