Disney/Pixae Onward, rimandata l'uscita del nuovo film. A doppiare i personaggi Sabrina Ferilli e Fabio Volo
di Michela Greco

Disney/Pixae Onward, rimandata l'uscita del nuovo film. A doppiare i personaggi Sabrina Ferilli e Fabio Volo

«Vengo dal focolaio, sono il vostro paziente zero!», scherza Fabio Volo sventolando una bottiglietta di disinfettante per le mani. È arrivato da Milano a Roma per presentare Onward - Oltre la magia di Dan Scanlon, il nuovo film Disney-Pixar a cui presta la voce italiana insieme a Sabrina Ferilli, Raul Cremona, Favij, David Parenzo

Anche Onward, a causa dell’emergenza Coronavirus slitterà l’arrivo in sala il 16 aprile anziché il 5 marzo: «La situazione su da noi è surreale, ma mi sono informato e mi pare che sia meno grave di come si percepisce dai tg» spiega il dj-scrittore-doppiatore. E continua: «Non so se le misure di precauzione, come chiudere le sale o i locali, siano giuste, ma credo ci saranno pochissimi morti e tantissimi falliti. Sarà soprattutto un problema economico. Lo dico pensando a mio padre che aveva un negozio, anche solo una settimana senza incasso ci avrebbe fatto fallire». La sua parte, in questo racconto animato su un ragazzino che, attraverso la magia, vuole far rivivere almeno per un giorno il papà che non ha mai conosciuto, la fa offrendo la voce proprio al rimpianto genitore. «Ho due figli maschi, spero che questo film non diventi autobiografico - dice ridendo - ma sono anche figlio ed è una storia commovente perché anch’io, non avendo più mio papà, sogno di avere altro tempo con lui». 

Anche il regista Dan Scanlon è partito proprio dal suo vissuto: «Ho perso mio padre quando avevo un anno e mio fratello ne aveva tre - dice - Non lo abbiamo conosciuto e ci siamo sempre chiesti come sarebbe stato passare una giornata con lui, ma questo è soprattutto un film sul sostegno, sull’aiuto che le persone che abbiamo accanto possono darci per farci diventare ciò che siamo».

Così è nata l’avventura del piccolo Ian, elfo adolescente con un fratellone sbandato e una mamma amorevole doppiata da Sabrina Ferilli che è già stata doppiatrice per la Pixar in Cars e Cars 2. «La mia è una mamma che sprona, protegge e aiuta - spiega Sabrina Ferilli - è parte attiva in uno stupendo incantesimo, un personaggio caldo. Trovo che questo sia un cartoon particolarmente maturo, porta i ragazzini in un gioco di riflessioni inedite. Siamo spesso insoddisfatti e non pensiamo che magari abbiamo intorno persone che hanno sostituito chi non c’è più».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Febbraio 2020, 08:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA