Mary Poppins, questa scena del film sotto accusa: ecco cosa hanno notato

Sempre più spesso i mostri sacri della Disney vengono sottoposti a sterili processi di revisionismo storico – diegetico: l’ultimo a finire nel mirino è l’intramontabile classico ‘Mary Poppins’, accusato di contenere messaggi, battute e scene etichettabili come razziste.

L’Oscar del 1964 con la deliziosa Julie Andrews e Dick Van Dyke è stato analizzato nei minimi dettagli dal professor Daniel Pollack-Pelzner del Linfield College dell'Oregon. L’accademico ha scritto un pezzo sul New York Times prendendo in esame la famosissima scena dello spazzacamino, quando Mary, sporca di fuliggine tenta di pulirsi ma diventa ancor più scura in volto: "È una parodia di minaccia nera" tuona l'insegnante senza però trovare grande supporto tra i fan della pellicola.

Foto@Kikapress/GettyImages
LEGGI ANCHE: -- La fine tragica del piccolo bambino protagonista del film originale Mary Poppins: ecco cosa gli è successo dopo quel film
© RIPRODUZIONE RISERVATA