L'attore di Mamma ho perso l'aereo di nuovo nei guai: una donna lo accusa di averla drogata e stuprata

L'attore è stato già arrestato nel 2021 con l'accusa di violenza domestica nei confronti della sua fidanzata. Avrebbe tentato di strangolarla

L'attore di Mamma ho perso l'aereo di nuovo nei guai: una donna lo accusa di averla drogata e stuprata

Nuove accuse contro Devin Ratray, l'attore che interpretava Buzz il fratello di Kevin (Macaulay Culkin),  protagonista nel film cult, Mamma ho perso l'aereo. Lo scorso dicembre, infatti, Ratray è stato arrestato per aver tentato di strangolare la ragazza, mentre ora le autorità di New York stanno indagando su un'accusa di stupro segnalata nel 2017. Dopo l'arresto, Lisa Smith, un'amica di vecchia data dell'uomo, ha contattato i pubblici ministeri perché nel 2017 aveva presentato una denuncia accusando l'attore di averla violentata, a cui la polizia non ha dato seguito.

Spagna choc, toro incorna e uccide un ragazzo di 24 anni. Salgono a dieci le vittime della corrida

 

 

Il presunto stupro

La donna ha riferito alla CNN di essere «devastata», dalla mancata indagine della polizia, a cui avrebbe raccontato nel dettaglio cosa sarebbe accaduto in quella notte di violenza da parte di Ratray, che sarebbe avvenuta il 21 settembre 2017. Smith riferisce che quella sera, era in compagnia di suo fratello, amico dell'attore, che avrebbe invitati i due a bere un drink nel suo appartamento a Manhattan. E lì, sostiene la donna, sarebbe stata drogata con un drink preparato da Ratray. 

Perizoma invisibile nella piscina con i bambini, il video finisce su TikTok con la domanda: «È appropriato?»

 

Le accusa di stupro della donna 

«Ricordo di essermi svegliata e non potevo muovermi. Non riuscivo davvero ad aprire gli occhi, ma potevo sentire cosa stava succedendo. Sapevo che le altre due persone erano scomparse», ha detto Lisa Smith alla CNN.

Della vicenda si è occupata anche la polizia di New York, accusata dalla donna di aver tralasciato il caso, che ha risposto con una nota: «Il NYPD prende molto sul serio i casi di aggressione sessuale e stupro ed esorta chiunque sia stato vittima a sporgere denuncia alla polizia in modo da poter svolgere un'indagine completa e offrire supporto e servizi ai sopravvissuti».

Nel 2021 l'attore è stato arrestato dopo aver tentato di strangolare la sua fidanzata di allora, accusato di aggressione domestica e percosse, ma Ratray si è dichiarato non colpevole ed è atteso in tribunale a ottobre per l'inizio del processo.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Agosto 2022, 20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA