Libero De Rienzo, com'è morto: aperto un fascicolo, l'ipotesi della Procura

Video

Libero De Rienzo se n'è andato in una notte d'estate, a casa sua, e a soli 44 anni. Una morte improvvisa che ha lasciato attoniti quanti lo conoscevano e anche chi ha segnato una fase della propria vita con i suoi film. Una scomparsa così inspiegabile da spingere la Procura di Roma ad apire un fascicolo di indagine. Sarà ora l'autopsia a stabilire quanto accaduto in zona Madonna del Riposo. Il procedimento è coordinato dal sostituto procuratore Francesco Minisci. Il magistrato ha disposto l'autopsia. 

 

Il procedimento, coordinato dal sostituto procuratore Francesco Minisci, è stato rubricato con la fattispecie di morte come conseguenza di altro come dispone l'articolo 586 del codice penale. Obiettivo degli inquirenti, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia, è accertare le cause che hanno portato alla morte del giovane attore di origine napoletana. Dall'autopsia, da questo punto di vista, potrebbero arrivare risposte importanti. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Luglio 2021, 12:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA