Johnny Depp cacciato dal cast di "Animali Fantastici" dopo i problemi legali sulle violenze contro l'ex moglie Amber Heard
di Nico Riva

Johnny Depp cacciato dal cast di "Animali Fantastici" dopo i problemi legali sulle violenze contro l'ex moglie

Johnny Depp era uno degli attori più apprezzati di Hollywood, ma la sua stella si sta eclissando. Dopo la sconfitta in tribunale contro il giornale The Sun, che l'aveva definito senza giri di parole "uno che picchia la moglie", gli volta le spalle anche la Warner Bros. Johnny Depp non vestirà più i panni di Grindelwald, il temibile antagonista di Albus Silente nella saga cinematografica "Animali Fantastici e dove trovarli", partorita dalla mente di J.K. Rowling, "mamma" di Harry Potter. 

Leggi anche > Johnny Depp nei guai: accusato di aver nascosto sms con il suo assistente in cui gli chiedeva di comprare droga

Dopo la sconfitta legale nel caso di diffamazione contro il tabloid The Sun, anche a livello professionale si conferma un momento terribile per la star hollywoodiana. E' stato lo stesso Johnny Depp a dare la notizia tramite i suoi social network. «Alla luce degli ultimi recenti avvenimenti, vorrei fare questa breve dichiarazione. Innanzitutto, ringrazio tutte le persone che mi hanno regalato il loro supporto e la loro lealtà. Sono commosso dal vostro affetto. In secondo luogo, devo dirvi che la Warner Bros. mi ha chiesto di presentare le dimissioni per il mio ruolo di Grindelwald in Animali Fantastici e io ho rispettosamente compreso e accettato la richiesta. Infine, la surreale decisione della corte britannica non fermerà la mia lotta per far emergere la verità. Confermo che ricorrerò in appello. Intendo provare la falsità delle accuse contro di me. La mia vita e la mia carriera non verranno definite da questo momento buio». 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Johnny Depp (@johnnydepp) in data:

Il matrimonio tra Amber Heard e Johnny Depp è durato meno di due anni. Dal 2016 la coppia è implicata in controversie legali, legate alle reciproche accuse di violenze psicologiche e fisiche, abuso di droghe e alcolismo. Ma mentre la giustizia fa il suo corso, l'immagine di Johnny Depp esce demolita dagli scandali degli ultimi mesi. In molti continuano a fare il tifo per lui (comprese le sue famose ex Winona Ryder e Vanessa Paradis), a non credere alle accuse infamanti che ne stanno stroncando la carriera (un po' com'era già successo per Kevin Spacey durante l'exploit del movimento Me-Too), ma senza dubbio la sua stella non è mai stata così in caduta libera. Per scoprire come andrà a finire l'annosa vicenda, servirebbe una bacchetta magica. Ma il mago Johnny/Grindelwald ha ormai smarrito la sua. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Novembre 2020, 19:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA