Jay Pickett, morto d'infarto sul set la star di "General Hospital". Il regista: «I nostri cuori sono spezzati»

Jay Pickett, morto d'infarto sul set la star di "General Hospital". Il regista: «I nostri cuori sono spezzati»

Lutto nel mondo del cinema. È morto improvvisamente l'attore statunitense Jay Pickett durante le riprese del suo nuovo film in Idaho, negli USA. È stato colto da un malore mentre era a cavallo per girare una scena del film western 'Treasure Valley', venerdì scorso. 

 

Leggi anche -​ Libero De Rienzo, il commosso ricordo di Elio Germano: «Era il Mozart degli attori»

 

Pickett  aveva 60 anni ed era famoso soprattutto per aver impersonato il detective David Harper in 'General Hospital' e Frank Scanlon nello spin-off 'Port Charles'. 

Il regista Travis Miller ha confermato la «tragedia scioccante» sulla pagina Facebook ufficiale del film. «Molti di voi- scrive - hanno già sentito parlare della tragedia avvenuta due giorni fa. Jay Pickett, il nostro protagonista, autore, produttore e creatore di questo film è morto improvvisamente mentre eravamo sul set e ci preparavamo a girare una scena». Miller ha spiegato che al momento non c'è ancora una motivazione da attribuire alla sua morte, ma ha aggiunto: «Sembra che sia stato un attacco di cuore». «Tutti i presenti - si legge - hanno cercato con tutte le loro forze di tenerlo in vita» ma in vano. «I nostri cuori sono spezzati - conclude il regista - e siamo addolorati per la sua famiglia, devastata da questa sconvolgente tragedia».


Ultimo aggiornamento: Martedì 3 Agosto 2021, 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA