Coronavirus, da Contagion a Resident Evil: al cinema il racconto della pandemia
di Boris Sollazzo

Coronavirus, da Contagion a Resident Evil: al cinema il racconto della pandemia

La pandemia è un'ossessione del cinema, soprattutto hollywoodiano. Specchio delle paranoie dell'Occidente, sul grande schermo il Pianeta è stato colpito da ogni tipo di batterio killer.
Lasciamo da parte il sottogenere post-apocalittico (il mondo è già finito a causa di un virus ferocissimo, seguiamo gli ultimi uomini sulla terra) e guardiamo alle opere, quasi sempre kolossal, che hanno raccontato il momento del contagio. Quello che assomiglia in modo inquietante all'emergenza coronavirus, lo ha diretto quel genio di Steven Soderbergh: Contagion (2011). Il virus MEV-1 parte da Hong Kong e il regista di Ocean's 11 con un cast di divi racconta la storia da diversi punti di vista: malati, dottori, giornalisti, governanti.
Nel 1995 è stato Virus Letale a incarnare tutte le nostre paure: una scimmietta porta dall'Africa una malattia che uccide in 72 ore, una sorta di super Ebola. Creato in laboratorio dall'esercito americano, sperimentato nello Zaire, dove gli yankee hanno sganciato una bomba sulle cavie per insabbiare tutto. Protagonista Dustin Hoffman, regista Wolfgang Petersen (quello de La storia infinita). Vent'anni prima aveva appassionato molti Cassandra Crossing: così si chiamava il ponte fatiscente con cui esercito e Oms volevano uccidere i passeggeri di un treno contagiati per l'imprudenza dell'uno e l'ambigua negligenza dell'altra. Nel cast, anche la nostra Sophia Loren. C'è poi il sottogenere degli zombie: Resident Evil e World War Z ci raccontano il contagio, 28 giorni dopo l'ultima parte della catastrofe. Ne L'esercito delle 12 scimmie potrebbero essere stati degli ecologisti fanatici ad aver liberato un morbo micidiale e c'è chi deve viaggiare nel tempo per metterci una pezza. A volte, poi basta il morbillo a far fuori tutti. Chiedete a Will Smith, nel remake Io sono leggenda.

riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Febbraio 2020, 08:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA