Christian De Sica e Massimo Boldi dopo 13 anni insieme: «Ecco il vero motivo per cui ci siamo allontanati»

Christian De Sica e Massimo Boldi dopo 13 anni insieme: «Ecco il vero motivo per cui ci siamo allontanati»

  • 325
    share
Christian De Sica e Massimo Boldi ospiti insieme a Verissimo per la prima volta dopo 13 anni. I due comici, colleghi e amici, hanno vissuto per oltre 10 anni un periodo di separazione non solo professionale ma anche personale che ha fatto molto discutere i loro fan creando non pochi dispiaceri.

Niccolò Bettarini con mamma Simona Ventura a Verissimo: «Ripetevo "non voglio morire così"»
 


Negli anni i due hanno parlato in diversi programmi e giornali della separazione e a lungo si sono accusati reciprocamente di mancata comprensione. In 13 anni hanno continuato a sfidarsi al botteghino del cinema, ma ora sono di nuovo insieme. Silvia ricorda che Boldi aveva dichiarato che De Sica aveva preferito il lavoro all'amicizia,ma oggi ironizza e afferma: «No, era tutta una preparazione a ritrovarci». Christian aggiunge: «La prima volta che ci siamo rivisti sul set è stato come se non fosse successo nulla».
 
La verità la spiega Christian: «Io ero rimasto con De Laurentis, mentre Massimo voleva produrre per conto suo, per questo ci siamo separati. Poi negli anni abbiamo iniziato a dire reciprocamente una serie di cavolate e ci siamo allontanati. Ora il mio contratto con il produttore è scaduto e siamo tornati a casa insieme e siamo pronti per uscire a Natale con un nuovo film».

La loro unione è stata apprezzata da tutto il pubblico e gli stessi attori confermano per strada di aver sempre ricevuto un gran calore dal pubblico. Anche le famiglie degli attori sono felicissimi di questo ritorno di fiamma: «Mio figlio mi ha aiutato nella regia per la felicità», ha detto Christian, «anche mia figlia ha partecipato, come aiuto sarta, tutti hanno voluto partecipare per stare tutti insieme».
Sabato 15 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME