Chi è Barbara Bouchet, sex symbol delle "commedie all'italiana" negli anni '70

Chi è Barbara Bouchet, sex symbol delle "commedie all'italiana" negli anni '70

Dopo quella di Lorenzo Crespi, seppur molto diversa, anche la storia di Barbara Bouchet, come riporta Leggo.it fa preoccupare fans e appassionati della televisione italiana. La 74enne attrice e cantante, già famosa nel nostro Paese per i suoi ruoli nelle commedie sexy, ha confessato che avrà una pensione da appena 511 euro. 
 
 

Ma chi è Barbara Bouchet, per i più giovani? Nata a Reichenberg (in Repubblica Ceca, ma all’epoca era territorio tedesco) nel Ferragosto del 1944, con il vero nome di Barbel Gutscher, nel 1948 emigrò con tutta la famiglia negli Stati Uniti, in California, dove crebbe a San Francisco. Tra il 1959 e il 1962 partecipò ad alcuni show televisivi con il The KPIX Dance Party, un corpo di bellerini adolescenti.

Lorenzo Crespi: "Morirò presto, sputate in faccia a chi dirà di volermi bene"

La sua carriera di ballerina durò però poco: trasferitasi a Hollywood, cambiò il suo nome in Barbara Bouchet, e negli anni ’60 lavorò per cinema e tv americani, fino a comparire in un episodio di Star Trek. All’inizio degli anni ’70 si trasferì in Italia, dove esplose la sua popolarità: dopo alcune copertine hot su Playmen Italia, e le prime apparizioni televisive, iniziò a recitare in alcune commedie sexy all’italiana, ruoli in cui conquistò il favore del pubblico grazie alla sua straordinaria bellezza.

Oltre ad aver recitato in decine di film in America e in Italia, e in molte fiction (da Un posto al sole a Incantesimo, da Capri a Ho sposato uno sbirro), negli anni ’80 ha tentato anche la strada della musica: pubblicò infatti tre singoli tra il 1983 e il 1986. L’ultimo suo impegno cinematografico è il film Metti la nonna in freezer, di Giancarlo Fontana, con Fabio De Luigi e Miriam Leone, nel quale interpreta la nonna Brigit. Sposata con Luigi Borghese, ha due figli, tra cui Alessandro Borghese, celebre chef televisivo.
Venerdì 9 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME