«Ho vissuto un evento demoniaco, a Hollywood accadono cose choc», la rivelazione dell'attore (il bambino star del film di Zeffirelli)

Su Instagram l'ex bambino prodigio del cinema racconta di essersi tolto un peso che porta con sé da decenni

Video

Ricky Schroeder è stato una vera e propria star di Hollywood. Forse non tutti se lo ricorderanno, ma lui era un vero e proprio bambino prodigio. A 9 anni ha dato il via alla sua carriera, nel 1979, con il film Il campione di Franco Zeffirelli, vincendo subito, per questa sua prima interpretazione, il Golden Globe come miglior nuova star maschile rivelazione dell'anno. I suoi film lo hanno reso uno dei bambini più conosciuti e apprezzati del 20esimo secolo. E adesso, a distanza di tanti anni, ha rivelato sui social network un dettaglio inquietante della sua infanzia, proprio negli anni in cui tutti i riflettori erano puntati su di lui. 

Tarantino a Cannes: «Sì, amo la violenza nei miei film, ma non farei mai morire un animale»

Tina Turner, com'è morta la cantante leggenda del soul. La malattia di cui soffriva: «Se n'è andata serenamente»

Bambino star di Hollywood e il racconto demoniaco

Di quel bambino biondo e dal sorriso innocente e contagioso è, ormai, rimasto ben poco. Ricky Schroeder a 53 anni mostra tutti gli inevitabili cambiamenti del passare del tempo e, su Instagram, ha recentemente fatto un video che denuncia quanto accadde quando era sulla cresta del successo. 

Nonostante la sua carriera non si sia interrotta con l'avanzare dell'età, per tutti è rimasto quel tenero bambino che incantò il cinema. Da adulto, infatti, prese parte a una delle serie tv più iconiche degli anni '90 (e non solo) Scrubs, ma nell'immaginario collettivo lui è rimasto un eterno bambino di 9 anni. 

E proprio per questo, adesso a distanza di così tanti anni, ha voluto raccontare un aneddoto inquietante che visse proprio quando era una celebrità.

«Un evento demoniaco»

«Ero in giro con alcuni ragazzi più grandi di me - rivela sui social Schroeder -. E siamo finiti a casa di uno di questi ragazzi che ha inserito nel registratore una videocassetta che ha segnato la mia infanzia. Nelle immagini si vedeva un cadavere, attorniato da altre persone, tutte incappucciate. Poi il rituale è proseguito: le persone si sono tolte le tuniche. Erano donne e si sono denudate. Hanno preso un coltello e hanno smembrato il corpo, tirando fuori le viscere, per poi spalmarsele addosso. Tutte piene di sangue hanno iniziato a fare sesso tra loro.

Ero sotto choc. Ma il ragazzo mi ha detto di portare la cassetta a una persona che mi stava particolarmente a cuore. Io, ingenuo e scioccato, l'ho fatto. La persona a cui l'ho fatto vedere mi ha detto: "Non guardarlo mai più e rendilo immediatamente a chi te lo ha dato"». E da qui Ricky dà la sua spiegazione a quanto accaduto. Una ricostruzione, probabilmente, assimilata, pensata e ponderata in tutti questi anni e che, adesso, ha voluto ccondividere con i suoi fan.

«Erano gli Illuminati»

«Sono certo di aver incontrato alcuni membri degli Illuminati», racconta l'ex star bambino che poi spiega: «Se digiti Illuminati al contrario, in realtà ti porterà alla NSA - Agenzia per la sicurezza nazionale. E credo fermamente che se nella nostra società non esiste giustizia, potrebbe essere proprio a causa dei quelle persone che dovrebbero difenderci e far vincere la giustizia che sono corrotte proprio da questo culto». 

«Sono certo che questo culto esista a livello globale, ma affonda le sue radici a Hollywood e nel culto ambientalista, oltre che in politica e nel settore dell'industria. Non ho alcuna paura di loro e di raccontare queste cose. Io ho solo paura di Gesù».

L'appello alle forze dell'ordine

«Questa è l'unica spiegazione che riesco a darmi per quanto riguarda un mondo sempre più corrotto - attacca Ricky Schroeder -. Io condivido questa mia esperienza con la speranza che i dirigenti medi e non a capo di FBI e CIA capiscano che i loro superiori sono corrotti proprio da un culto ancora celato dal mistero.

Ok, adesso, finalmente, sto bene. Mi sono tolto un peso che avevo da decenni. Ora lo sapete tutti e spero che possiate iniziare a capire... Dio benedica l'America, Dio benedica coloro che stanno cercando di sconfiggere questo culto. Amen».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Maggio 2023, 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA