Angela Lansbury choc sulle molestie: «E' anche colpa delle donne»
di Giacomo Perra

Angela Lansbury choc sulle molestie: E' anche colpa delle donne"

Ahi ahi ahi “Signora in giallo”… Angela Lansbury è una che non ha mai temuto di dire ciò pensa ma questa volta, andando un po’ troppo controcorrente, è finita, secondo molti, decisamente fuori strada. Parlando a Radio Times del tema più in voga a Hollywood al momento, quello delle molestie, denunciate da tante lavoratrici dell’industria del cinema, la novantaduenne attrice britannica ha sferrato una bella bacchettata a tutte le presunte vittime, accusate, in pratica, di essersela in qualche modo cercata facendo sfoggio della propria sensualità, un concetto che ha incontrato immediatamente la disapprovazione generale
 

«Le donne - ha affermato l’alter ego di Jessica Fletcher, attirandosi una marea di critiche - dovrebbero prendersi parte della colpa. Rispetto a questa vicenda ci sono due facce della stessa medaglia. Dobbiamo ammettere che, da tempo immemorabile, noi facciamo di tutto per sembrare attraenti e sfortunatamente tutto ciò ci si è ritorto contro. Ed è questo il punto cui siamo arrivati oggi».

Sganciata la bomba, la Lansbury ha poi aggiustato la mira e corretto il tiro delle sue dichiarazioni. «E’ terribile dover dire che noi non possiamo renderci attraenti senza rischiare di essere molestate o essere stuprate. Dovremmo metterlo in conto? No, e non ci sono scuse per quanto accaduto. E penso che adesso tutto questo potrebbe finire, o almeno dovrebbe essere così. Molti uomini adesso dovrebbero avere paura».

Il danno, comunque, ormai, per la leggendaria interprete londinese, capace di conquistare un Oscar alla carriera e un titolo di commendatore dell’Impero britannico, era fatto. Lette le sue dichiarazioni, infatti, tantissimi le si sono scagliati contro. Tra questi, anche i vertici del centro nazionale antistupro per l’Inghilterra e il Galles, che, in una nota, ha stigmatizzato le parole dell’attrice. «È una credenza profondamente pericolosa sostenere che lo stupro o qualsiasi altra forma di violenza sessuale possano essere causate o provocate dalla sessualità o dall’attrattiva delle donne».
Mercoledì 29 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 30-11-2017 09:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME