Gerry Scotti piange a C'è posta per te: pensa al padre morto e si commuove

C'è posta per te regala emozioni non solo al pubblico a casa ma anche agli ospiti di Maria De Filippi. Nella puntata di sabato 26 gennaio a versare lacrime di commozione è stato Gerry Scotti.

C'è Posta per Te, le figlie Salvatrice, Rossana e Dèsirèe non perdonano mamma Patrizia: «Maria De Filippi fatti i c***i tuoi»
C'è posta per te, Angela è sterile e l'ex Roberto le rinfaccia di non poter avere figli. Ma è lei a chiedere perdono

Gerry Scotti è stato invitato per lasciare il suo regalo a Francesco e Michele, padre e figlio, e vederli insieme gli ha fatto sentire l'esigenza di ricordare l'importanza di una famiglia unita. Il pensiero di Gerry Scotti è andato subito a suo padre scomparso: «Io sono cresciuto in una famiglia molto modesta. Mio padre ha lavorato tutta la vita di notte, eppure quei minuti che riusciva a dedicarmi ce li ho ancora dentro di me», ha detto tra le lacrime.

A richiedere la presenza di Gerry Scotti nello studio di C'è posta per te è stato Michele perché il padre che soffre di artrite reumatoide degenerativa e a volte si sente un peso per i suoi cari - ha spiegato Maria De Filippi - lo considera «un uomo onesto e corretto» e le sue trasmissioni fanno da contorno alle cene in famiglia. E su queste parole la conduttrice si è lasciata andare in un elogio al collega: «Perché (onesto e corretto) lo sei veramente Gerry».
Ultimo aggiornamento: 12:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA