Nancy Brilli su Leggo: «Lisa vai avanti, sono fiera di te» ASCOLTA L'AUDIO

Video

Ha paura. Mi chiede io come faccio. Tutto così fermo, mi dice, così inconcepibilmente in stallo, non si sa quando si ricomincia, non si sa se ricomincia. Ormai è quasi un anno e mezzo che si è bloccato il mondo, qualcuno è andato avanti alla meno peggio, qualcuno molto meglio. Qualcuno non lo racconterà. Ha ventitrè anni, tra due settimane ha la laurea, si è fatta un mazzo così per studiare lo stesso, online e non, sola, sola, sola, sempre sola anche davanti a tanti quadretti di facce altrettanto spente come la sua. E ora che quasi è arrivata, non le va più. Questa è Lisa, che mi dà un pugno al cuore. Bella, come faccio io, mi chiedi? La verità è che non lo so. Nel doppiofondo del sottoscala del mio pensiero ci dev'essere qualcosa che hai anche tu, un superpotere che non ci ha fatto crollare, ma come si chiami non ne ho proprio idea. Come funzioni, neppure. So che c'è, che per tutto questo lunghissimo periodo ci ha portate un pochetto avanti, veramente giorno per giorno. Manca poco a un tuo traguardo personale, non mancarti di rispetto. È stato difficilissimo e ancora non è finita, ma un pezzettino di mondo, secondo me, lo abbiamo salvato. Noi e quelli come noi, che stringiamo i pugni rispettando gli altri e le regole, noi che chissà come facciamo. Celebrati, sei stata brava. Sono fiera di te.


(brillisevuoi@leggo.it)

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 


Nancy Nicoletta Brilli nasce a Roma il 10 aprile del 1964. È attrice, abbastanza pittrice e regista e molto Capofamiglia. Inizia a lavorare a 19 anni nel film Claretta di Pasquale Squitieri, da allora ha recitato senza interruzione in cinema, teatro, televisione e web. Beh, fino all'inizio del Covid, almeno.


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno 2021, 10:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA