Nancy Brilli risponde su Leggo: «Condividiamo, ma non solo con i like»
di Nancy Brilli

Nancy Brilli risponde su Leggo: «Condividiamo, ma non solo con i like»

Tonino dice che ha paura. Dice che è diventato insicuro e sospettoso nei confronti di tutti, anche all'interno della famiglia. È diventato geloso, teme tradimenti da tutte le parti. Dice che ogni giornata si conclude con urla di uno o dell'altro, moglie o figli o congiunti di vario ordine e grado. Tonino non reagisce bene alla paura, alla rabbia, teme di diventare troppo aggressivo. No, così non va. Capisco che in un mondo di menzogne si fa fatica a fidarsi, ma attenzione, quella dell'aggressività è una brutta strada. Bene che ammetti e riconosci di essere in difetto, ora, invece di fare l'omuncolo, invece di lamentarti come un bimbetto, reagisci, caspita! Chi fa, non ne ha il tempo, e bisogna avere coraggio, essere generosi e altruisti. Facciamo squadra, condividiamo, ma non solo like e cuoricini, coltiviamo insieme passioni, risate, festeggiamo cose belle, diamo qualcosa di noi agli altri, facciamo fronte comune e alleiamoci. Invece di abbatterci, costruiamo insieme nuova fiducia. Io sto con te, e tu stai con me. Sosteniamoci. E avremo tutti meno paura.
(brillisevuoi@leggo.it)
Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Gennaio 2020, 11:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA