Nancy Brilli su Leggo: «Ernestina cerca casa» ASCOLTA L'AUDIO

Video
di Nancy Brilli

Ernestina mi spiega che sta cercando casa. Mi elenca una serie di disavventure tragicomiche che ha subito con un sedicente agente immobiliare. Ha visto: una casa che poi le ha spiegato essere metà in vendita e metà in affitto, causa eredi in disaccordo. Cercando un'abitazione con giardino, le ha poi mostrato un bell'appartamento. Fin qui tutto bene. E il giardino? C'era, ma in un altro palazzo, dall'altra parte della strada! Decide allora di essere molto chiara, e descrive minuziosamente le sue esigenze: camera, cucina, bagno e giardinetto per i due cani. Budget ragionevole. L' ha portata a vedere un seminterrato sotto un parchetto condominiale, però gli ex proprietari lascerebbero circa milleduecento scopettoni, di cui commerciavano. Ernestina ha preso a capocciate lo stipite della porta. A parte l'ingombro notevolissimo, ma che se ne fa? Apre in start up uno scopettonificio? Mi chiede cosa fare.
Riprenderei appuntamento. Tramortirei il fellone di domande specificissime sulla qualsiasi. Nell'intontimento che ne segue, lo ripasserei scrupolosamente con tutti i milleduecento scopettoni. Diranno forse che la reazione è eccessiva, ma la coscienza sentirà di aver fatto pulizia. Scherzo, eh. Ma in fondo mica troppo.


(brillisevuoi@leggo.it)

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 


Nancy Nicoletta Brilli nasce a Roma il 10 aprile del 1964. È attrice, abbastanza pittrice e regista e molto Capofamiglia. Inizia a lavorare a 19 anni nel film Claretta di Pasquale Squitieri, da allora ha recitato senza interruzione in cinema, teatro, televisione e web. Beh, fino all'inizio del Covid, almeno.


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile 2021, 17:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA