Michele Merlo morto, il dolore degli amici da Emma Marrone ad Aka7even e Riki: «Ieri sera ho cantato per te»

Video

Emma Marrone ricorda Michele Merlo, morto a 28 anni. Il cantante, ex concorrente di Amici e X Factor, si è spento nella tarda serata di ieri per un'emorragia celebrale scatenata da una leucemia fulminante. Negli ultimi due giorni colleghi e fan avevano pregato per lui e sperato nel suo recupero, ma il giovane non c'è l'ha fatta e la sua morte ha scatenato qualche polemica. 

 

Leggi anche >  I famigliari accusano: «Rimandato a casa dall'ospedale»

 

Michele Merlo, il messaggio di Emma Marrone

«Ciao Michele. Ieri sera ho cantato forte per te. Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi. Non ho parole amico mio.Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati. Fai buon viaggio Michi», è il post scritto dalla cantante a corredo di una foto insieme. Proprio ieri si era commossa e aveva dedicato il concerto all'amico e collega. Entrambi hanno raggiunto la notorietà grazie al talent show condotto da Maria De Filippi.

 

 

Michele Merlo, il cordoglio degli amici

Anche Aka7even, protagonista dell'ultima edizione di Amici, ha pubblicato una foto di Michele ammettendo di essere senza parole. Man mano che i minuti passano e la notizia sulla sua scomparsa si diffonde cresce il cordoglio e si moltiplicano i post che gli rendono omaggio. Commovente il messaggio di Riki, che con Merlo ha condiviso l'esperienza di Amici: «Amici o rivali abbiamo condiviso un anno incredibile assieme. Sono parcheggiato in doppia fila come un idiota a piangere. Ciao amico mio». Anche i politici hanno espresso il cordoglio sui social. «Buon viaggio in cielo Michele. Troppo giovane per andartene, non è giusto. Una preghiera per te, un abbraccio alla tua famiglia e a tutti quelli che ti hanno voluto bene», le parole del leader della Lega Matteo Salvini. Gli fa eco Giorgia Meloni: «Ci stringiamo al dolore di tutti i suoi cari. Riposa in pace, Michele».

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Giugno 2021, 08:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA