Amici 18, Maria De Filippi vince puntando sul gioco di squadra: «Merito dei ragazzi»

di Rita Vecchio
«Un'edizione fortunata. Merito dei ragazzi, bravi cantanti e ballerini. Sono loro la forza del programma, fatto di talenti e non di giurati». È il commento di Maria de Filippi a chiusura della 18esima edizione del talent da lei ideato e condotto. Amici ha contato per la finale di sabato 4 milioni 804 mila telespettatori, con uno share del 27% (48.24% durante la proclamazione di Alberto). Successo anche su social e web con più di 2 milioni 600 mila interazioni complessive tra Fb, Ig e Tw. Numeri che fanno dire a Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 che «Amici è un vero e proprio evento televisivo» e che la De Filippi è «una fuoriclasse».

Amici 18, vince Alberto: «Io, tenore, felice di avvicinarmi ai giovani»
Maria De Filippi, ospitata a Domenica In bloccata dalla Rai: «Sono perplessa. In tv no ai paletti»


«A Mediaset dobbiamo fare più gioco di squadra - dice la De Filippi tant'è che giurati ospiti di sabato erano Silvia Toffanin, Ilary Blasi, Alessia Marcuzzi e Michelle Hunziker insieme a Loredana Bertè. Collaborazione che non c'è stata, fa intendere seppur con gentilezza, con la Rai. «Mi è dispiaciuto che io non sia potuta andare a Domenica In da Mara Venier come annunciato in tv. L'ho trovata una cosa strana e antipatica. L'ha fatto con la Carrà». E a chi le chiede della 19esima edizione, scherza dicendo: «I casting sono già iniziati, non si sa mai».
Lunedì 27 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA