Amici, Mattia Zenzola in lacrime si sfoga con Umberto Gaudino: ecco cosa è successo

Mattia ha spiegato che il suo stato d’animo non aveva un motivo preciso, era un mix di pensieri e di mancanze

Amici, Mattia Zenzola in lacrime si sfoga con Umberto Gaudino: ecco cosa è successo

Crollo di Mattia Zenzola ad Amici 22. A poche settimane dall’inizio della nuova edizione, la seconda per lui, il ballerino ha avuto un momento di crisi. Vedendolo un po’ distratto e in difficoltà, Umberto Gaudino (che faceva lezione con lui), ha provato a capire cosa stesse succedendo. La situazione era già tragica, perchè Mattia era in lacrime e, così, Umberto ha spiegato che comprende e rispetta se il malessere dipende da fattori esterni, ma se questi problemi se li porta in sala prove, allora diventa un problema.

Leggi anche > Giovanni Ciacci al Gf Vip, denuncia choc: «Sputi in faccia e minacce di morte per il caso Marco Bellavia»

Mattia ha spiegato che il suo stato d’animo non aveva un motivo preciso, era un mix di pensieri e di mancanze. «Lo sai che sono molto emotivo, un po’ mi hai conosciuto» ha spiegato a Umberto. Quando succede qualcosa nella sua vita, che non riguarda Amici, e lo tiene dentro poi non riesce a restare concentrato. «Quando cerco di fare sempre il forte – ha proseguito –, ma in realtà non lo sono e lo sai. Sono confuso, però sto bene. Devo dormirci su». Il professionista ha accettato la motivazione e la lezione è terminata, tuttavia Mattia è rimasto a sfogarsi con Umberto. Era ancora molto provato, magari gli serviva sfogarsi con un volto familiare.

Mattia ha fatto riferimento anche dell’anno scorso: «Da quando sono uscito l’anno scorso, tutto è stato difficile, tanto. Ho pensato tanto in quel periodo, mi ero promesso di essere tanto forte in generale. Sento che non ci sto riuscendo bene, sento che posso dare tremila volte meglio. Non sono insoddisfatto, però so che non sono io al 100%. Poi un po’ di mancanze generali, di persone…».

«Ci sta» gli ha risposto Umberto. Il professionista ha poi dato dei consigli all’allievo, facendogli notare che già avere questa consapevolezza e il parlarne è un punto di partenza. Possono lavorare insieme e trovare il giusto equilibrio nelle cose, per riuscire ad affrontare tutto al meglio e sfruttare questa possibilità in tutto e per tutto. Invece c’è stato il primo crollo ad Amici 22: «Non te lo nascondo, perché ormai non mi interessa. Io a na certa, poco prima di venire qua, io avevo detto non ce la faccio. Non me lo sentivo bene ancora. Però dicevo sempre che ce la dovevo fare, e ce l’ho fatta. Mi dà rabbia quindi che non son sempre al 100%, che entro a lezione e nei primi 10 minuti sono confuso. Non mi può aiutare nessuno in questo momento».

Umberto gli ha ricordato il suo obiettivo: è ad Amici per ballare e il suo ballo è l’unica cosa che può controllare. Mattia ha chiesto un gesto a Umberto, di posare la mano sul plexiglass appoggiata alla sua, per sentirne insomma affetto e supporto. Tornato in casetta, Aaron e Ludovica hanno provato a far sfogare il ballerino. A loro ha detto di stare bene e che non c’era niente che non andasse, aveva bisogno di sfogare tutta la tensione evidentemente. Con Maddalena però si è aperto leggermente di più, spiegandole di non sapere come sta e di essere confuso. La ballerina lo ha invitato a liberarsi dei suoi pensieri, del suo stato d’animo perché tenendo tutto dentro diventa più complicato. Alla fine si sono abbracciati.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Ottobre 2022, 19:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA