Amici 18, Loredana Bertè ancora contro Vincenzo: «Parla quanto ti pare, non me ne frega un c**o»
di Ida Di Grazia

Amici 18, Loredana Bertè ancora contro Vincenzo: «Parla quanto ti pare, non me ne frega un c**o»

Dopo essere stata accusata di bullismo da Ricky Martin la scorsa settimana, Loredana Bertè ci ricasca e si scaglia ancora contro Vincenzo. Nel serale di Amici 18 che abbiamo seguito su Leggo.it,  la Bertè accusa il ballerino della squadra bianca di essere troppo arrogante, all'ennesima replica la cantante ribatte: «Parla quanto ti pare, non me ne frega un c**o».

Maria De Filippi, auguri per il compleanno di Pier Silvio Berlusconi:​ «Se c’è Amici 18 è anche grazie a lui»
Amici 18, Fabio Rovazzi sostituisce Ricky Martin: «Ha un movimento di bacino che Ricky se lo sogna»
Amici 18, l'account twitter resta sospeso. E' davvero "colpa" di Tish?



Loredana Bertè si scalgia ancora contro Vincenzo: «Parla quanto ti pare, non me ne frega un c**o». Anche nella quinta puntata di Amici 18 sono proseguite le polemiche tra Loredana Bertè e il ballerino Vinncenzo. Già prima del serale, Loredana aveva detto di Vincenzo in un comunicato: «quello che io ho fatto con te è darti consigli. Ma qualunque cosa io ti abbia detto è stata presa come “lesa maestà”,  hai preso i miei consigli come pietre scagliate. Invece i consigli servono a riflettere per poi progredire. Allora io a te non dico più niente, non commento e nemmeno perderò il mio tempo nel darti una sfida. Tanto a te un giudice non serve a niente».
Ed effettivamente sabato sera per Vincenzo non c'è stata nessuna sfida assegnata dal giudice unico, il ballerino ha replicato dicendo che la Bertè non è nè versatile nè competente e non dovrebbe permettersi di giudicare. La Celentano dà ragione a Vincenzo. Accuse che non sono andate giù alla Bertè che inizialmente si chiude in «silenzio stampa», ma alle nuove accuse di Vincenzo la Bertè sbotta: «Parla quanto ti pare, non me ne frega un c**o» 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

✈️ NON ME NE FREGA UN C__O ✈️

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano) in data:

 
Domenica 28 Aprile 2019, 07:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA