Pe completerà la prossima settimana composizione commissioni

Pe completerà la prossima settimana composizione commissioni

STRASBURGO - Il Parlamento europeo, dopo l'elezione del presidente nella figura di David Sassoli, dei 14 vicepresidenti, tra cui l'italiano Fabio Massimo Castaldo, e dei cinque questori, completerà la prossima settimana la composizione delle commissioni parlamentari, votando i presidenti e vicepresidenti. In lizza per la presidenza della commissione Affari costituzionali Antonio Tajani, e Roberto Gualtieri per quella Problemi economici e monetari.

Intanto è stata decisa la composizione delle venti commissioni e delle due sotto-commissioni. Tra gli italiani presenti Silvio Berlusconi nella commissione Affari esteri insieme al M5S Fabio Massimo Castaldo (cui sono state assegnate anche la commissione Affari costituzionali e la sotto-commissione Difesa) e Giuliano Pisapia, Pd, (che sarà anche nella commissione Affari costituzionali più nella sotto-commissione Diritti umani). A Carlo Calenda, Pd, siederà nella commissione Industria. Raffaele Fitto (Ecr) siederà nelle commissioni Problemi economici e monetari, Controllo dei bilanci e Sviluppo regionale. Nella commissione Problemi economici e monetari, siederanno anche Roberto Gualtieri (Pd), oltre ai leghisti Marco Zanni e Antonio Maria Rinaldi (quest'ultimo sarà anche membro della commissione Affari costituzionali). Alla commissione Agricoltura andranno Paolo De Castro (che sarà anche in commissione Bilancio), i leghisti Mara Bizzotto e Angelo Ciocca, e il M5S Dino Giarrusso. A Pietro Bartolo (Pd) le commissioni Libertà civili e Pesca. L'ex capogruppo Pd Patrizia Toia all'Industria, mentre all'azzurro Massimiliano Salini la commissione commercio internazionale. 

I cinque questori eletti questa mattina sono Anne Sander con 407 voti, Monika Benova con 391, David Casa con 391, Gilles Boyer con 317 e infine Karol Karski con 261 voti. I questori sono responsabili per le questioni amministrative e finanziarie che riguardano direttamente i deputati. Insieme ai 14 vicepresidenti, essi comprendono l'ufficio del Parlamento, che stabilisce norme per il buon funzionamento dell'Eurocamera. Il neo presidente Sassoli, per fare familiarizzare gli eurodeputati con il sistema di votazione elettronico, ha proposto una prova di voto dove si doveva scegliere tra una cinquina di cantanti. 

 

 


Giovedì 4 Luglio 2019, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA