Due italiani vicepresidenti commissioni al Comitato Ue delle Regioni

Due italiani vicepresidenti commissioni al Comitato Ue delle Regioni

BRUXELLES - Sono due gli italiani che avranno un posto da primi vicepresidenti nelle neo-costituite commissioni del Comitato Ue delle Regioni (CdR). Con l'avvio del mandato 2020-2025 dell'organo che rappresenta la voce degli enti territoriali europei, Matteo Bianchi (consigliere comunale di Morazzone, Varese) ed Enzo Bianco (consigliere comunale di Catania) sono stati eletti rispettivamente primi vicepresidenti delle commissioni Politica sociale, occupazione e ricerca (Sedec) e Cittadinanza, affari istituzionali (Civex) del CdR.

"Credo che la vicepresidenza della Sedec sia importante soprattutto perché, per l'Italia e per alcune sue regioni, permette di mettere un focus sull'innovazione in tutti i campi, da quello sociale a quello tecnologico", dichiara Bianchi. "Per l'Italia è importante avere due prime vicepresidenze - ha continuato - credo che così la delegazione italiana potrà dire la propria nell'interesse del nostro Paese".

"Faccio parte della commissione Civex praticamente dalla sua costituzione" ha commentato Bianco dopo la sua elezione. "Qui si lavorano temi che ho sempre sentito particolarmente vicini - ha aggiunto - nello scorso mandato ho lavorato a un parere approvato a larghissima maggioranza sull'accoglienza dei migranti che chiedeva la riforma del regolamento di Dublino, con proposte concrete in larga parte inascoltate. Dobbiamo riprendere questo lavoro, con spirito di squadra e collaborazione senza approcci ideologici".

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Febbraio 2020, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA