Mercati finanziari e Coronavirus: quali opportunità con il trading online nel 2021?
di Piemme Spa

Mercati finanziari e Coronavirus: quali opportunità con il trading online nel 2021?

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Il 2021 si è aperto con due eventi che hanno catturato l’attenzione degli investitori, l’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca e l’avvio del programma di vaccinazioni in Europa. Il nuovo presidente degli Stati Uniti ha preso il posto di Donald Trump il 20 gennaio, una giornata festeggiata dalle borse finanziarie, con lo S&P 500 e il Nasdaq che hanno raggiunto livelli record.

In particolare, sono i titoli delle aziende tecnologiche ad aver usufruito di un boom di acquisti, con la quotazione delle azioni Netflix salita di oltre il 14%, mentre Alphabet (Google) ha guadagnato quasi il 6%, Amazon oltre il 4% e Microsoft il 3,6%, con risultati positivi anche per Tesla, Facebook e Apple. Secondo gli analisti, la vittoria del partito democratico statunitense favorirà le imprese hi-tech americane e la green economy, con una posizione molto vicina del neo presidente alle aziende della Silicon Valley e alle politiche ambientaliste.

Intanto la somministrazione di vaccini prosegue a ritmo serrato, con gli USA che guidano la corsa all’immunizzazione, tuttavia anche in Italia la campagna ci posiziona al primo posto in Europa per numero di persone vaccinate. L’auspicio degli investitori è di riuscire a contenere la diffusione del virus entro l’estate, per garantire la ripresa dell’economia mondiale nel secondo semestre 2020, quando le restrizioni sociali potrebbero essere allentate qualora gli effetti della vaccinazione di massa dovessero farsi sentire.

Come iniziare a investire durante la pandemia di Covid-19

Fare trading online durante la pandemia richiede particolare prudenza, infatti nonostante alcuni segnali incoraggianti in questo avvio di anno la situazione rimane ancora piuttosto complessa. Innanzitutto è importante approcciarsi agli investimenti finanziari in modo consapevole, ad esempio partendo con questa guida sul trading online proposta dagli esperti del portale CorsoTradingOnline.net, una piattaforma dedicata al trading finanziario dove trovare tutto quello che bisogna sapere per cominciare.

I requisiti essenziali sono una buona conoscenza dell’analisi tecnica e fondamentale, per capire come utilizzare i grafici per monitorare i movimenti degli asset sui mercati finanziari, integrando nelle proprie analisi anche le notizie macroeconomiche più rilevanti. Questo approccio consente di pianificare strategie d’investimento personalizzate e accurate, con obiettivi in linea con i risultati che si vogliono ottenere e la propensione al rischio che ci si vuole assumere.

Inoltre è fondamentale rivolgersi solo ed esclusivamente a broker online autorizzati, intermediari in possesso di licenze europee rilasciate da autorità importanti, come la CySEC o la FCA inglese. Un controllo da effettuare prima di registrarsi e realizzare il primo deposito è una verifica sul sito web della Consob, per valutare la presenza di eventuali segnalazioni e la correttezza delle informazioni indicate dal broker.

Dopodiché è indispensabile fare pratica con un conto demo, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme di trading online per esercitarsi senza rischi, grazie ad ambienti simulati che consentono di provare a posizionare ordini con soldi virtuali. Naturalmente la formazione e lo studio sono essenziali, al pari dell’aggiornamento continuo per rimanere sempre informati sulle ultime novità, le tendenze del momento e migliorare progressivamente competenze e conoscenze in ambito finanziario.

Quali vantaggi offre il trading online per i piccoli investitori

Il trading finanziario permette di investire in modo autonomo sui mercati finanziari, un’opportunità importante per i risparmiatori che hanno voglia di mettersi in gioco, provando a gestire direttamente il proprio capitale. L’emergenza sanitaria ha portato le banche centrali a mantenere i tassi d’interesse ai minimi storici, con la FED e la BCE alle prese massicci interventi per garantire la liquidità, sostenere i consumi e supportare le imprese, cercando di contrastare l’aumento della disoccupazione senza provocare una distorsione inflazionistica.

Questo scenario sta rendendo particolarmente vantaggioso investire nel mercato azionario, per trovare rendimenti migliori rispetto a quelli proposti da titoli di Stato, conti deposito e altri strumenti di risparmio o di investimento a basso rischio. Inoltre, il trading online è oggi più accessibile grazie all’evoluzione tecnologica, infatti è possibile investire dal pc o dallo smartphone tramite app, con tantissime risorse gratuite e a pagamento per aumentare le proprie capacità migliorando la consapevolezza nell’educazione finanziaria.

Con il trading online è possibile definire da soli le proprie strategie d’investimento, creando portafogli diversificati con obiettivi di lungo termine, oppure operando con prodotti derivati come i CFD nel breve termine, speculando sulle differenze di prezzo in intervalli corti di tempo. Ad ogni modo, il trading finanziario è un’attività da prendere sul serio e affrontare con la massima professionalità, considerando sempre il rischio elevato legato agli investimenti e affidandosi soltanto a società ed esperti certificati e autorevoli.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Febbraio 2021, 14:05