Gli abiti da lavoro Maurel nel nuovo film di Checco Zalone
di Piemme Spa

Gli abiti da lavoro Maurel nel nuovo film di Checco Zalone

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Torna al cinema Checco Zalone con la nuova pellicola Tolo Tolo. Dopo il successo del suo precedente film Quo vado?, Luca Pasquale Medici – in arte Checco Zalone – si ripresenta al grande pubblico non solo nelle vesti di attore, ma anche di regista di questo nuovo film.
Sono state diverse le decisioni che il noto comico ha dovuto prendere affinché il film rispettasse le sue aspettative e potesse soddisfare il pubblico. Una delle scelte più importanti è stata quella relativa agli abiti utilizzati nel corso delle riprese, di cui Checco Zalone si è occupato personalmente. Ed è stato proprio l’attore ad individuare in Maurel la Casa specializzata che fosse in grado di realizzare gli abiti da lavoro e le divise professionali necessari per girare le scene del film.
I designer di Maurel si sono occupati di disegnare e realizzare una collezione personalizzata di divise da lavoro da far indossare agli attori che hanno interpretato il ruolo di dipendenti in un hotel di lusso in Africa. Gran parte delle scene sono state ambientate nel resort di lusso e per dare un tocco di eleganza e creatività Checco Zalone ha affidato a Maurel ed ai suoi designer il compito di progettare delle divise in tema con l’ambientazione.


Divise da lavoro in Tolo Tolo: la scelta di Maurel

Per soddisfare la richiesta del regista, la design manager di Maurel ha pensato insieme al suo team ad una tipologia di divisa che fosse in grado di combinare sia l’eleganza tipica delle uniformi degli alberghi di lusso, sia lo stile che contraddistingue i paesi africani e che non poteva essere tralasciata nella progettazione di questo lavoro.
Consapevoli dell’importanza di caratterizzare i costumi di scena con lo stile africano, i designer hanno deciso di realizzare una divisa da lavoro raffinata, con dei dettagli originali e creativi, i quali saltano subito all’occhio. Sono proprio questi particolari che hanno reso l’uniforme un grande successo, infatti l’attore e regista Checco Zalone si è dimostrato soddisfatto del lavoro eseguito dalla Casa da lui scelta.
Un apprezzamento al metodo di lavoro di Maurel e ai progetti fino ad oggi portati a termine è arrivato anche da Monica Simeone, la costumista del film Tolo Tolo. La costumista ha dichiarato che le divise realizzate da Maurel non possono essere paragonate alle classiche uniformi da lavoro, ma sono delle vere e proprie collezioni, tutte caratterizzate da uno stile personale ed unico.




I punti di forza di Maurel

Con il film Tolo Tolo la società Maurel ha fatto il suo debutto sul grande schermo, ma sono anni ormai che il marchio si occupa di realizzare divise da lavoro per le più grandi realtà professionali alberghiere del mondo. Un gran numero di hotel di lusso ha scelto le divise realizzate da Maurel per vestire i dipendenti e per offrire loro delle uniformi uniche e di tendenza.
Tutti i prodotti godono della qualità del Made in Italy e sono realizzati utilizzando solo ed esclusivamente dei materiali di prima scelta. La selezione dei tessuti viene fatta con cura e con la consapevolezza che utilizzare dei materiali di qualità è il primo passo per raggiungere un risultato finale degno di nota.
La società si impegna per soddisfare le richieste dei clienti, garantendo loro delle divise professionali dallo stile unico. Tutti i capi sono infatti realizzati secondo le necessità dei clienti e sono, dunque, delle uniformi professionali personalizzate. Il lavoro di alta qualità è garantito dalla competenza e dalla professionalità di ciascun membro del team della società. Solo personale qualificato e con comprovata maestria entra a far parte della squadra e si mette al servizio dei clienti che si affidano a questo marchio per la realizzazione delle uniformi da lavoro.

 
Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Gennaio 2020, 12:09