Future Friendship Project, a Roma sfila il buon “gusto”
di Piemme Spa

Future Friendship Project, a Roma sfila il buon “gusto”

A CURA DI PIEMME S.p.a
Nelle fiabe di Esopo, come nella vita di tutti i giorni, c’è sempre un insegnamento da carpire, anzi: c’è sempre una morale da imparare. Per esempio, la fiaba “La lepre e la tartaruga” ci lascia due messaggi molto importanti. Il primo è che non bisogna mai sottovalutare chi ci sta intorno, avendo la presunzione di essere migliori. Il secondo messaggio è che attraverso la calma e la pazienza si può arrivare lontano, lontanissimo, raggiungendo anche traguardi importanti.
È proprio a “La lepre e la tartaruga” che si ispira la nuova collezione del brand inglese Universal Works, presentata lo scorso giovedì 3 ottobre nell’ambito dell’evento Future Friendship Project, ospitato da la Bottiglieria Store che con il marchio britannico ha da tempo instaurato una proficua partnership.

Oltre alla nuova collezione, connotata appunto da un’identità esopica, sono state presentate in edizione limitata ed esclusiva per lo store romano dieci Bakers Jacket, una giacca esclusiva per festeggiare e consolidare il profondo rapporto di stima ed amicizia tra le due realtà.
Per la Universal Works è intervenuto a Roma il fondatore e designer David Keyte. È proprio a lui e alla sua formazione iniziata nelle Midlands degli anni settanta che si deve il tratto inconfondibile del brand. Keyte infatti nasce e cresce in una famiglia operaia che però – per stessa ammissione dello stilista – non ha mai rinunciato a vestire bene, sostituendo le tute da operaio (di suo padre e suo zio) con il vestito buono dei giorni di festa.

 

Per la Bottiglieria Store – invece - ha partecipato all’evento il proprietario e fondatore Stefano Galli. La Bottiglieria Store nasce da una felice intuizione di Galli e si basa fondamentalmente su due concetti semplici, ma al tempo stesso fortemente caratterizzanti dell’imprinting imprenditoriale. Queste due parole chiave sono: passione e ricerca. Due caratteristiche protagoniste indiscusse di tutte le collezioni e di tutti i capi presenti nello store di Via Gallia 73.
Al termine dell'evento si è tenuta una cena con brindisi nell’adiacente Tbsp Gallia Lounge Restaurant durante la quale i partecipanti hanno potuto degustare l’ottima Birra Sierra Nevada. Un’occasione per festeggiare e per corredare con cibo e drink di qualità, questa importante partnership anglo italiana.





Il progetto TBSP (sigla che sta per The Bbq & Smoke Project) nasce per volontà del Presidente Fabio Galli, che sfruttando una più che decennale esperienza maturata nel Gruppo Galli, ha introdotto nel panorama gastronomico romano la tradizione culturale e culinaria del barbecue americano. Ovviamente rivedendo il tutto attraverso una lettura made in Italy e garantendo la qualità di un prodotto totalmente nostrano, proveniente dal proprio stabilimento di produzione carni. I TBSP spot dove provare il vero American BBQ a Roma si trovano presso il Mercato di Testaccio e a Ponte Milvio offrendo un servizio sul posto, take away e delivery. Per chi invece vuole gustare un menù completo al piatto c’è il nuovissimo ristorante TBSP di Via Gallia. Infine, per tutti gli amanti dello street food puro, garantendo però il più possibile un american style, è stata creata l’offerta itinerante del food truck TBSP.
Amicizia, moda e buon cibo. L’altra sera a Roma c’è stato tutto ciò che serviva per fermare il tempo e trasformare il Future Friendship Project in una indimenticabile serata da favola. Anzi da fiaba. Con tanto di morale.

Lunedì 7 Ottobre 2019, 15:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA