Luiz Felipe e Correa, da che parte state?

La vittoria della Lazio per 3-1 sull'Inter di ieri ha lasciato qualche ripercussione, specie in casa nerazzurra per via del contestato gol di Felipe Anderson, avvenuto con Dimarco a terra. Ma il vero 'caso' è scoppiato tra Luiz Felipe, difensore della Lazio, e il Tucu Correa, attaccante dell'Inter ed ex biancoceleste. A fine partita infatti Luiz Felipe è saltato sulle spalle di Correa: i due, compagni di squadra negli ultimi anni alla Lazio, sono grandi amici. Correa però non l'ha presa bene: ne è seguito un parapiglia, e l'arbitro che ha visto la scena è intervenuto e ha espulso Felipe, che poco dopo è scoppiato in lacrime.


Dopo la mezzanotte, il suo messaggio su Instagram: «A fine partita sono finito per saltare sulle spalle di Tucu perché è uno dei grandi amici che il calcio mi ha dato. Quello che volevo di più era abbracciarlo e scherzare sul risultato, per quanto la nostra amicizia lo permette, ma mi sono emozionato. Forse, ripensandoci - ha aggiunto - non era il momento migliore o il luogo più adatto». Un post corredato da una serie di foto insieme dei due. Nel pomeriggio di domenica è arrivata la risposta con scuse di Correa.

Luiz Felipe
72,8%
Correa
27,2%



AVVERTENZA: le rilevazioni online de Leggo.it non hanno un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Torna all'elenco dei sondaggi