"Sex roulette". i party sessuali dove una persona
ha l'Hiv: la nuova folle moda

"Sex roulette". i party sessuali dove una persona
ha l'Hiv: la nuova folle moda

Attualmente è considerata la massima espressione di sesso estremo, anche se sinceramente la notizia fa storcere un po' il naso. Si chiamano 'roulette sessuale' e sono delle vere e proprie orge alle quali le persone partecipano, sapendo che tra di loro c'è sicuramente un malato di Hiv. Nussuno sa chi sia: è nascosto nella folla e proprio da questo 'meccanismo' contorto deriva il nome del nuovo trend del momento.

Un brivido, la sensazione di poter essere contagiati, il rischio di essere infettati quasi sicuramente. Ed è proprio quel 'quasi' che sta facendo riscuotere tanto successo alla 'roulette sessuale'. La moda è nata in Serbia dove si è diffusa rapidamente tra i party gay, ma adesso sta spopolando anche tra eterosessuali.

"E' come se si trattatesse di una roulette russa - ha ammesso uno spogliarellista serbo, conosciuto come Tijana -. Questo tipo di pratica è molto popolare: i partecipanti indossano delle maschere, fanno sesso e tra di loro è nascosta una persona infetta dell'Hiv. E' sviluppata soprattutto tra i ceti alti: il rischio di poter aver fatto sesso con una persona sieropositiva è alla base della roulette sessuale".
Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Maggio 2016, 09:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA