A quale età si è più felici?
Una ricerca di Yale lo rivela

A quale età si è più felici? ​Una ricerca di Yale lo rivela
Quante volte abbiamo sentito dire che l'età più felice è l'infanzia, o magari la giovinezza? Dimenticatelo.





Alcuni ricercatori della prestigiosa università di Yale, infatti, ha intervistato oltre duemila persone chiedendo quale fosse l'età in cui si sentivano più felici e motivando la loro risposta.

Ne è uscito fuori che la maggioranza degli intervistati ha indicato i 34 anni come l'età della vera felicità. La stragrande maggioranza, infatti, è convinta che alla base della felicità ci sia la stabilità, e mediamente i 34 anni sono l'età in cui ci si sposa o ci si prepara al grande passo e in cui la realizzazione personale e professionale è maggiore.



Chi ha invece indicato i 20 anni lo ha motivato con la libertà e la vita sociale, mentre i 40enni più felici si sentono tali grazie alle gioie della famiglia. C'è anche chi ha indicato i 50 anni come momento più felice della propria vita, per due ragioni essenziali: l'indipendenza dei figli e la fine del pagamento del mutuo. Come dar loro torto?
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Marzo 2015, 18:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA