Schiacciare brufoli e punti neri può uccidere: ecco perché

Schiacciare brufoli e punti neri può uccidere: ecco perché

La maggior parte delle persone è ben consapevole che schiacciare brufoli e punti neri può comportare il rischio di infezioni, ma ciò nonostante la tentazione è talmente forte da far passare il rischio in secondo piano.  Ebbene, secondo i dermatologi si dovrebbe resistere all'insano richiamo non tanto perché sia poco igienico o possa lasciare cicatrici, ma perché potrebbe letteralmente uccidere. 
l cosiddetto "triangolo del pericolo" potrebbe sembrare un titolo da film dell'orrore, ma è qualcosa che non andrebbe sottovalutata quando si tratta di cura della persona. 

Si tratta di un'area che copre parte degli occhi, il ponte del naso, gli angoli della bocca e il labbro superiore, e se esposta ad infezione potrebbe causare gravi conseguenze, riporta il sito The Independent



I vasi sanguigni in questa zona fungono da scarico per la parte posteriore della testa e sono una linea diretta con il cervello - questo significa che tutte le infezioni che si sviluppano in questo settore potrebbero confluire direttamente al centro nevralgico. Anche se è molto raro, in caso di infezione potrebbe verificarsi una perdita della vista, paralisi permanente o addirittura la morte. 

Naso chiuso, le due mosse per liberarlo in 20 secondi: infila il mignolo in bocca, poi...

Se lo stimolo è troppo, però, e si inizia a notare una infezione, è bene contattare immediatamente il proprio medico. 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Ottobre 2016, 19:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA