Donne malate, sempre meno uomini vicini per le cure: l'iniziativa per porre freno al fenomeno

Donne malate, sempre meno uomini vicini per le cure: l'iniziativa per porre freno al fenomeno

di Antonio Caperna

Il racconto di un vissuto doloroso, la condivisione di un pezzo di vita trascorso accanto a una donna con una malattia oncologica: è questo il tema del premio promosso da Roche. Il progetto #afiancodelcoraggio nasce per promuovere un cambio culturale nell'approccio ai tumori femminili e sensibilizzare la società su queste patologie: si vuole fare in modo che la malattia non sia un problema solo della donna che ne soffre, ma anche della collettività, che può sostenerla ed aiutarla.

Un'iniziativa pensata a sostegno delle donne, ma i cui protagonisti sono uomini che abbiano vissuto accanto a una donna con una malattia oncologica e che vengono invitati a raccontare la propria storia in un breve racconto. Il vincitore lo vedrà rappresentato in uno spot, che sarà proiettato nelle sale cinematografiche italiane. Attraverso la condivisione di storie realmente accadute si vuole creare un circolo virtuoso per gli uomini che vivono da vicino una patologia tumorale di genere (ovvero che colpisce gli organi riproduttivi femminili e il seno) e, al tempo stesso, sensibilizzare tutta la comunità sulla tematica. 

«Abbiamo ideato questo progetto per promuovere un cambio culturale nell'approccio alla patologia, per questo al bando di concorso possono accedere solo gli uomini: mariti, compagni, padri, figli e amici che vogliano condividere un racconto di quotidianità», spiega Maurizio de Cicco, Presidente e AD di Roche in Italia.

In occasione della presentazione del concorso a Roma è stato siglato un protocollo di intesa tra tutti i partner coinvolti nel progetto, attraverso il quale ognuno sottoscriverà il proprio impegno sociale a sostegno dell'iniziativa. 
Il vincitore sarà scelto da una giuria indipendente presieduta da Gianni Letta e composta da Paola Binetti, Nicoletta Cerana, Emilia Grazia De Biasi, Stefania Gori, Annamaria Mancuso, Myrta Merlino, Federica Pontremoli, Alberto Ricciuti, Carlo Rossella, Maria Sole Tognazzi. Per partecipare al concorso c'è tempo sino al 15 gennaio 2017 tramite il sito sito www.afiancodelcoraggio.it. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Novembre 2016, 08:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA